Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il SIOPE: strumento conoscitivo ed operativo della finanza pubblica

La realizzazione del SIOPE nasce dall'esigenza di superare le disomogeneità tra i dati rilevati dai differenti sistemi contabili delle amministrazioni pubbliche, oltre che l’inadeguatezza conoscitiva e temporale della attuale rilevazione trimestrale sui flussi di cassa.

È previsto che il SIOPE coinvolga tutte le amministrazioni pubbliche (Stato, regioni, province, comuni, università, ASL e altri enti pubblici). I dati sulle operazioni sono classificati secondo codici uniformi su tutto il territorio nazionale, per tipologia di enti.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 1. Premesse Negli ultimi anni le trasformazioni dell’ordinamento amministrativo italiano e l’evoluzione della disciplina finanziaria pubblica, sotto l’influenza del diritto comunitario, hanno comportato una doppia erosione dei poteri dello Stato centrale: all’erosione dall’”alto”, data dall’adesione all’UE, si è affiancata un’erosione dal “basso”, causata delle spinte federaliste e della conseguente legislazione. Infatti, da una parte il processo di adesione all’UE ha comportato l’accettazione di regole che hanno implicato il trasferimento, a livello sovranazionale, di alcune funzioni statali. In particolare ciò ha riguardato la verifica dell’equilibrio dei conti pubblici, soprattutto per alcuni settori, tra cui il livello del deficit e l’ammontare complessivo del debito pubblico. Dall’altra, l’attuazione del federalismo fiscale, che ha il suo momento normativo di maggior rilievo nelle modifiche al Titolo V della Costituzione, ha modificato i rapporti tra Stato ed Enti locali, nel senso di trasformarli da gerarchici in equipotenti. Questo principio di sussidiarietà, condiviso a livello europeo, prevede infatti il decentramento dei poteri verso la struttura amministrativa più vicina al cittadino.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Giovanni Punzo Contatta »

Composta da 61 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 204 click dal 13/06/2014.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.