Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'era dei tablet: espandere il libro e supportare le disabilità

Questa tesi affronta tre temi, due di grande attualità: la nuova generazione di tablet e la produzione di eBook sempre più distanti dal concetto classico di "libro". Ovviamente questi due temi sono strettamente connessi in quanto il primo è uno strumento su cui può essere letto il secondo. Il terzo tema, la disabilità, non è di attualità, ma nasce spontaneamente quando ci si accorge che la sinergia dei primi due può dare luogo a un cambiamento inaspettato nella qualità di vita di una notevole parte di disabili; ciechi, ipovedenti e coloro che soffrono di vari disturbi visivi. Lo scopo generale della tesi è quello di capire se, come e attraverso quali metodologie, l'introduzione dei tablet a livello di istruzione universitaria potesse portare un miglioramento nel rendimento globale degli studenti in generale con un interesse particolare a quelli con difficoltà visive.

Mostra/Nascondi contenuto.
Nota: La grandezza dei caratteri utilizzati in questa tesi sono decisamente più grandi di quanto è la normalità. Il motivo di questa scelta non è dovuto alla volontà di far apparire il lavoro svolto più corposo di quanto non sia, ma alla coerenza con l’argomento della tesi. Una parte importante di questo scritto è indirizzato alla ricerca di come rendere più accessibile il contenuto a persone ipovedenti. Ho ritenuto quindi corretto rispettare la prima, semplice e fattibile, regola delle linee guida all’accessibilità: utilizzare caratteri grandi per il testo che potrebbe essere stampato. 2

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Enrico Mezzogori Contatta »

Composta da 124 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 566 click dal 20/06/2014.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.