Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Movimento Trans in Italia

Storia del Movimento Trans in Italia (1900-2014)
Questa tesi nasce dal desiderio di dare voce alle lotte di persone che si sono impegnate attivamente e fisicamente nella battaglia per il cambiamento culturale e legislativo della società italiana dell’ultimo secolo. La transessualità è un fenomeno autentico, presente da sempre in natura e riscontrabile in moltissime specie animali anche in fasi avanzate della vita e talvolta senza un motivo apparentemente legato alla procreazione. Tuttavia, nel caso dell’uomo, il paradigma sociale della presunta corrispondenza tra corpo, sesso e genere ha fatto sì che la transessualità e il transgenderismo fossero tacciati di perversione e artificialità.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE Questa tesi nasce dal desiderio di dare voce alle lotte di persone che si sono impegnate attivamente e fisicamente nella battaglia per il cambiamento culturale e legislativo della società italiana dell’ultimo secolo. La transessualità è un fenomeno autentico, presente da sempre in natura e riscontrabile in moltissime specie animali anche in fasi avanzate della vita e talvolta senza un motivo apparentemente legato alla procreazione. Tuttavia, nel caso dell’uomo, il paradigma sociale della presunta corrispondenza tra corpo, sesso e genere ha fatto sì che la transessualità e il transgenderismo fossero tacciati di perversione e artificialità. Ogni società ha affrontato il manifestarsi di questo fenomeno secondo i propri parametri culturali e i propri riferimenti storici; nella mitologia greca si parla di androginia ed ermafroditismo, ma miti sulla transessualità si ritrovano anche in altre culture, diverse per coordinate spaziotemporali. Indipendentemente dalla presenza, nella tradizione, di un mito positivo o negativo, il trattamento riservato ad esseri umani nati con tratti sessuali incerti è stato, nella maggior parte dei casi, quello dell’eliminazione alla nascita o della condanna a morte in età adulta. Arrivare a conoscere e concepire il fenomeno della transessualità per come lo intendiamo oggi è stato un percorso lungo un secolo, che è partito dai primi decenni del ‘900, in cui le persone trans hanno iniziato a manifestarsi alla società italiana oltrepassando il fatto di non avere riferimenti specifici a cui accomunarsi. Nel primo capitolo, dopo un breve excursus sullo sviluppo del concetto di transessualità fino alla fine del XIX secolo, sono esposti i riferimenti della tradizione culturale e gli strumenti scientifici che si avevano a disposizione per interpretare la condizione di transessualità, la quale veniva resa visibile agli occhi della società intera per la prima volta in

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Irene Lucia Federica Terracina Contatta »

Composta da 131 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 683 click dal 04/07/2014.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.