Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'analisi delle performance economico-finanziarie dell'impresa: il settore delle automobili sportive di lusso

L’analisi delle performance economico-finanziarie permette di valutare l’andamento economico, reddituale, finanziario e patrimoniale della gestione aziendale e, pertanto, riveste un ruolo molto importante per le imprese sia dal punto di vista informativo che da quello conoscitivo.

In questo mio elaborato, ho deciso di sviluppare la mia analisi sul settore automobilistico italiano, focalizzando l’attenzione sul segmento delle automobili sportive di lusso, nel tentativo di evidenziarne i punti di forza e i meccanismi che hanno fatto di questo settore un chiaro esempio di quanto il “Made in Italy” venga apprezzato nel mondo.

In particolare, ho analizzato le aziende Ferrari e Maserati, con sede nel Modenese, e l’azienda Lamborghini, con sede a Sant’Agata Bolognese.

Ho riclassificato gli stati patrimoniali e i conti economici civilistici di queste aziende, inserendo poi le riclassificazioni dello stato patrimoniale finanziario e del conto economico a valore aggiunto.

Nel primo paragrafo del primo capitolo sono esposti elementi teorici relativi all’analisi di bilancio e all’analisi per indici; elementi teorici che verranno successivamente applicati nell’analisi empirica oggetto del terzo capitolo. Nel secondo paragrafo del primo capitolo, invece, viene approfondito e sviluppato un tema di notevole importanza ed attualità per le imprese dell’economia moderna: ovvero l’importanza delle risorse intangibili con riferimento, in particolare, a capitale umano, capitale organizzativo o strutturale e capitale relazionale.

Nel secondo capitolo viene effettuata un’analisi generale delle aziende oggetto dell’elaborato e del loro settore e segmento di appartenenza, partendo da un paragrafo introduttivo che parla del “Made in Italy”, espressione che evoca in tutto il mondo l’idea dei prodotti italiani.

Nel terzo ed ultimo capitolo, come detto, vengono applicati gli elementi relativi all’analisi della performance economico-finanziaria già esposti teoricamente nel primo capitolo, al fine di ottenere la valutazione ed il confronto dell’andamento patrimoniale, economico e finanziario della gestione delle imprese analizzate, su un arco temporale di tre anni.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 INTRODUZIONE L’analisi delle performance economico-finanziarie permette di valutare l’andamento economico, reddituale, finanziario e patrimoniale della gestione aziendale e, pertanto, riveste un ruolo molto importante per le imprese sia dal punto di vista informativo che da quello conoscitivo. In questo mio elaborato, ho deciso di sviluppare la mia analisi sul settore automobilistico italiano, focalizzando l’attenzione sul segmento delle automobili sportive di lusso, nel tentativo di evidenziarne i punti di forza e i meccanismi che hanno fatto di questo settore un chiaro esempio di quanto il “Made in Italy” venga apprezzato nel mondo. In particolare, ho analizzato le aziende Ferrari e Maserati, con sede nel Modenese, e l’azienda Lamborghini, con sede a Sant’Agata Bolognese. Ho riclassificato gli stati patrimoniali e i conti economici civilistici di queste aziende, inserendo poi le riclassificazioni dello stato patrimoniale finanziario e del conto economico a valore aggiunto. Nel primo paragrafo del primo capitolo sono esposti elementi teorici relativi all’analisi di bilancio e all’analisi per indici; elementi teorici che verranno successivamente applicati nell’analisi empirica oggetto del terzo capitolo. Nel secondo paragrafo del primo capitolo, invece, viene approfondito e sviluppato un tema di notevole importanza ed attualità per le imprese dell’economia moderna: ovvero l’importanza delle risorse intangibili con riferimento, in particolare, a capitale umano, capitale organizzativo o strutturale e capitale relazionale. Nel secondo capitolo viene effettuata un’analisi generale delle aziende oggetto dell’elaborato e del loro settore e segmento di appartenenza, partendo da un paragrafo introduttivo che parla del “Made in Italy”, espressione che evoca in tutto il mondo l’idea dei prodotti italiani.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Gianluca Rossi Contatta »

Composta da 84 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4890 click dal 29/07/2014.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.