Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Verso una disciplina internazionale delle risorse idriche

La comunità internazionale verso un diritto umano all'acqua e una controversia internazionale tra Suez Environnement e l'Argentina davanti all'ICSID sulla concessione di Santa Fe.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 Introduzione L'acqua è la terza industria mondiale dopo il petrolio e l'elettricità. L'acqua potabile, e gli impianti sanitari sono dei beni indispensabili ad ogni Uomo. L'aumento della popolazione mondiale, e il fatto che milioni di persone non hanno accesso a tali servizi, rende sempre più pesante la questione dell'acqua sul piano mondiale. Inoltre, l'acqua è anche utile all'industria, all'agricoltura, e quindi allo sviluppo economico, ciò che la rende sempre più preziosa. Questo lato economico riveste sempre più importanza, a scapito del lato umanistico. La tensione internazionale riguardante questi temi va aumentando, a tal punto che, nel 1995, Ismail Serageldin, allora vicepresidente della Banca Mondiale dichiarò che “Se le guerre del Ventesimo secolo sono state combattute per il petrolio, quelle del Ventunesimo avranno come oggetto il contendimento l’acqua”, espressione ricordata da Vandana Shiva in un libro di cui il titolo parla da sé: “Le Guerre dell’ Acqua” 1 . Per mantenere la pace, bisognerebbe pertanto trovare una soluzione a livello globale. Cercheremo quindi di capire: in quale modo la comunità internazionale gestisce la questione sempre più cruciale dell'acqua? In una prima parte, esamineremo l'evoluzione del diritto internazionale nei confronti dell'acqua, osservando i progressi fatti dalla comunità internazionale di trattato in convenzione sulla via del 1 V . Shiva, Le Guerre dell’Acqua, Feltrinelli, Milano 2003, p.9

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Camille Salaun Contatta »

Composta da 66 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 328 click dal 31/07/2014.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.