Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il contratto di apprendistato

La presente tesi tratta di un istituto di grande attualità e rilevanza quale l'apprendistato, contratto questo che coinvolge interessi di grandi categorie quali i giovani, le imprese, le Regioni e le partri sociali.
La trattazione si prefigge di sviscerare l'argomento de quo nelle sue peculiari sfaccettature tanto a livello europeo quanto nazionale con esegesi legislativa, in relazione a quest'ultimo, del Pacchetto Treu del 1997, della Riforma Biagi del 2003, del Testo Unico dell'Apprendistato del 2011 e, da ultimo, della recente riforma Fornero.
Viene, inoltre, fornita un'ampia panoramica delle diverse tipologie di apprendistato e nello specifico dell'apprendistato per la qualifica professionale; di quello professionalizzante; di quello per i lavoratori in mobilità e di quello di alta formazione e ricerca con particolare attenzione all'apprendistato in ambito forense.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE L’apprendistato è un istituto di grande attualità e rilevanza, che coinvolge interessi di varie categorie quali giovani, imprese, regioni e parti sociali. La peculiarità di tale rapporto lavorativo è caratterizzato dal fatto che il datore di lavoro, oltre a pagare la retribuzione all’apprendista per il lavoro svolto, è obbligato altresì a garantirgli la formazione necessaria per acquisire competenze professionali adeguate al ruolo e alle mansioni per cui è stato assunto; l’apprendista, a sua volta, ha l’obbligo di seguire il percorso formativo che può essere svolto internamente o esternamente all’azienda. Da tempo, la formazione professionale rappresenta argomento di accesa discussione nel dibattito della politica economica nazionale ed internazionale. Da più parti, infatti, è stato sottolineato come l'Italia stia perdendo competitività nel mercato globale e come ciò sia imputabile, in particolare, allo scarso investimento nella formazione professionale;

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Romualdo Fragomeno Contatta »

Composta da 198 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3417 click dal 26/09/2014.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.