Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I Sessanta racconti di Dino Buzzati, un viaggio tra simbolo e realtà

Con il presente lavoro si è compiuta un’analisi dell’universo letterario di Dino Buzzati, uno scrittore che certamente rappresenta la sensibilità culturale del primo novecento, secolo di grandi cambiamenti, che inducono lo scrittore ad evadere sia dalla contemporaneità storica - e quindi personale- che dal reale in quanto concetto, per approdare ad una scelta narrativa che volge lo sguardo al fantastico e a ciò che la realtà simboleggia, mediante il filtro della sua immaginazione.
Nel primo capitolo della tesi, verrà analizzata la biografia dello scrittore bellunese, lo stile narrativo, l’origine della predilezione per il racconto e per la linearità delle strutture narrative, un viaggio vero e proprio, per conoscere l’autore portando alla luce gli aspetti più originali della sua narrativa, soffermando l’attenzione sulla dicotomia indivisibile tra reale e fantastico, reale e magico, reale e simbolico sul piano dei significati.
Nel secondo capitolo è stata presa in esame la raccolta Sessanta racconti opera edita nel 1958 e vincitrice del Premio Strega, che potremmo definire la summa della poetica dello scrittore poiché all’interno sono presenti tutti gli aspetti più pregnanti della sua narrativa: la fantasia mista al grottesco, l’introspezione, la paura dell’ignoto, la doppiezza umana, la religione, l’attualità, che prendono spunto dal dato reale per essere condotti al punto di vista dell’autore che considera la morte come ultima meta che porrà fine ai piccoli eventi burrascosi della quotidianità.
Nel capitolo viene fatta una cernita dei racconti più significativi per esporre le tematiche precedentemente elencate.
Il terzo e ultimo capitolo comprende un excursus sui romanzi dell’autore, ponendo l’attenzione soprattutto su uno di essi, e più esattamente Un amore, pubblicato nel 1959 e definito dalla critica uno dei tentativi più riusciti e spontanei di delineare un sentimento non ricambiato se non a livello carnale. Un’ opera in cui una tematica controversa come l’amore, viene messa a nudo nelle sue debolezze, nelle sue vigliaccherie, nelle sue speranze spesso disattese, ma soprattutto nella sua dimensione umana entro cui essa risulta sempre attuale.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 I n t r o d u z i o n e L a t e s i s i p r o p o n e d i m e t t e r e i n l u c e l ’ u n i v e r s o l e t t e r a r i o d i D i n o B u z z a t i , t r a i m a g g i o r i r a p p r e s e n t a n t i d e l l a s e n s i b i l i t à d e l p r i m o N o v e c e n t o , f i g u r a t r a l e p i ù a f f a s c i n a n t i e c o n t r o v e r s e d e l l a l e t t e r a t u r a i t a l i a n a , a t t r a v e r s o l ’ a n a l i s i d i u n a d e l l e s u e r a c c o l t e p i ù f a m o s e e c o n o s c i u t e : i S e s s a n t a r a c c o n t i . I l l a v o r o d i r i c e r c a e c o m p r e n s i o n e d e l l a r a c c o l t a , m a a n c h e d e l l a n a r r a t i v a d e l l o s c r i t t o r e b e l l u n e s e , s e n z a t r a l a s c i a r e l a d i m e n s i o n e s t o r i c a e u m a n a d e l l o s c r i t t o r e , l a s c i a e m e r g e r e q u a n t o i n l u i s i a n o a c u t i l a p r o p e n s i o n e a l s e n s o d e l m a g i c o q u o t i d i a n o , i l g u s t o d e l t h r i l l i n g p s i c o l o g i c o , i l d i s v e l a m e n t o d i u n a r e a l t à c h e n a s c o n d e d i e t r o d i s é i m p r e v e d i b i l i m i s t e r i , s i m b o l i e d e m b l e m i c h e s i a s s u m o n o i l c o m p i t o d i d e l u c i d a r e i c o n f l i t t i d i c o s c i e n z a e i p a r a d o s s i d e l l ’ e s s e r e u m a n o , a t t r a v e r s o u n a p r o s a l i n e a r e , a s c i u t t a , m a c o n s a p e v o l e e s e m p r e c a p a c e d i c a t t u r a r e l ’ a t t e n z i o n e d e l l e t t o r e . S o t t o l e s p o g l i e d e l n a r r a t o r e i m p e r s o n a l e s i n a s c o n d e l a c a p a c i t à b u z z a t i a n a d i r e n d e r e i l g e n e r e f a n t a s t i c o, g e n e r e i m p o p o l a r e e t r a l a s c i a t o p r i m a d i l u i d a g l i s c r i t t o r i i t a l i a n i , i l s o s t r a t o i d e a l e p e r l ’ e s p l i c a r s i d i u n ’ i m m a g i n a z i o n e c h e s o n d a q u a n t o d i m i s t e r i o s o e d o s c u r o c a r a t t e r i z z i i l r e a l e . L a t e s i s i p r o p o n e d i m e t t e r e i n l u c e g l i a s p e t t i p i ù s i g n i f i c a t i v i d e l l ’ i m m a g i n a r i o e d e l l ’ I o p i ù p r o f o n d o d e l l o s c r i t t o r e m e d i a n t e l ’ a n a l i s i c r i t i c a d e l l a s u a a r t e l i n e a r e e s a p i e n t e . I l p r i m o c a p i t o l o d e l l a t e s i è s t a t o s u d d i v i s o i n t r e p a r a g r a f i ; n e l p r i m o s i è o p e r a t a u n a c o n t e s t u a l i z z a z i o n e s t o r i c o - c u l t u r a l e d e l l a

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Alessia Scaringi Contatta »

Composta da 53 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1393 click dal 02/10/2014.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.