Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'offerta turistica di Valdobbiadene

La tesi si concentra sull'offerta turistica di Valdobbiadene. Dopo un breve excursus sulla sua storia, vengono analizzate le dinamiche economiche e dati statistici nel turismo. In seguito viene paragonata l'offerta turistica di Valdobbiadene con quella di Thury-Harcourt, paese della Bassa Normandia dove nel 2013 ho fatto lo stage. Lo scopo finale è dimostare che a Valdobbiadene non dominano solo il Prosecco e l'enoturismo, ma si possono sviluppare altre forme alternative di turismo.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione L’argomento di questa tesi è l’offerta turistica di Valdobbiadene. La decisione di scegliere Valdobbiadene come soggetto della tesi è scaturita durante le lezioni del corso universitario “Indagini e statistiche per il turismo”. In questo corso l’esame finale consisteva in un lavoro di gruppo, in cui bisognava elaborare un questionario su un tema scelto dagli studenti e analizzare le risposte tramite grafici e variabili statistiche. Il tema scelto dal mio gruppo era l’immagine turistica di Valdobbiadene. Lo scopo era di reperire informazioni sulla località di Valdobbiadene e i suoi colli, al fine di individuare qual è l’immagine turistica della località stessa per eventualmente rinnovarla e allargare, così, il suo bacino di utenza turistica. Inizialmente, abbiamo somministrato dei questionari creati da noi sia on-line sia all’interno delle strutture ricettive, poi abbiamo elaborato le risposte date tramite grafici e statistiche. Dall’indagine sono emersi tre aspetti principali. Primo, l’immagine del paese è fortemente collegata al Prosecco. Secondo, per la forte produzione vitivinicola e per la presenza di prodotti tipici locali, predomina un turismo di tipo enogastronomico. Terzo, il turismo è ancora un settore poco emergente, non sentito dalla popolazione locale come una possibile risorsa futura. Riflettendo su questi tre elementi emersi, ho deciso di prendere in esame il settore turistico a Valdobbiadene per capire qual è il suo peso sull’economia locale e dimostrare come questo possa essere una risorsa futura che inneschi delle sinergie con il settore vitivinicolo e enogastronomico al fine di proporre un’offerta turistica integrata. Per rilevare ciò, si parte dalla storia dell’offerta turistica di Valdobbiadene, spiegata nel primo capitolo, per osservare le dinamiche di questo settore in un arco di tempo abbastanza ampio, dal 1914 al 2014. In questo capitolo, oltre a fornire una breve contestualizzazione della località, si descrivono: la storia del turismo dagli anni ’90, la storia del turismo montano nella località di Pianezze, lo sviluppo dell’enoturismo, la realtà degli agriturismi come struttura ricettiva prevalente e i progetti turistici dal 2009 ad oggi.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Angela Pierdonà Contatta »

Composta da 183 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 590 click dal 30/10/2014.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.