Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La regionalizzazione di MTV: confronto fra testi e palinsesti di MTV Italia e MTV UK & Ireland

Negli ultimi anni stiamo assistendo, sempre più frequentemente, ad un lento ma progressivo avvicinamento alla nostra cultura dei cosiddetti prodotti globali, di tipo culturale, alimentare, di prima necessità… Il fenomeno, denominato regionalizzazione, ha assunto una particolare evidenza specialmente nel campo del broadcasting, attraverso l’apparizione, nei sistemi radiotelevisivi locali, di versioni “nazionalizzate” di diversi network.
Questa strategia di regionalizzazione intrapresa da molti network televisivi e dalle società transnazionali non deve essere considerata una reazione al denunciato imperialismo culturale della globalizzazione, ma una vera e propria strategia utilizzata dalla globalizzazione stessa per sopperire ai propri limiti. Adattandosi alla lingua, alla cultura, ai gusti e alle tradizioni locali, le società transnazionali hanno finalmente trovato la soluzione per trasmettere e diffondere, ad un livello ancor più capillare, il loro modello globale.
La presente tesi si pone, quindi, il compito di indagare approfonditamente, uno dei fenomeni più controversi della contestata globalizzazione: la regionalizzazione dei network televisivi, prendendo specificatamente in esame il caso di MTV Networks.
Attraverso l’analisi e i confronti di testi audiovisivi e dei palinsesti di due filiali localizzate di MTV Networks, MTV Italia e MTV UK & Ireland, questa ricerca si propone di descrivere le diverse modalità di regionalizzazione affrontate dalle due emittenti figlie di MTV Europe, e di delineare le linee guida da esse intraprese a riguardo.
La corrente tesi è, quindi, suddivisa in cinque parti.
Il primo capitolo introduce MTV Networks. In principio, sono illustrate dettagliatamente le cause industriali e culturali che hanno portato all’origine del videoclip. MTV, (cioè Music Television), network tematico musicale, basa, infatti, la propria programmazione principalmente sul videoclip. In seguito, il capitolo presenta rapidamente la storia di MTV, dalla sua nascita nel 1981, fino ai giorni nostri.
Il secondo capitolo fornisce una base teorica sulla strategia di regionalizzazione. Di questo fenomeno, inserito inizialmente nel contesto più ampio della globalizzazione, sono illustrate le cause e gli effetti, sia dal punto di vista economico, sia culturale. Alla fine, un dettagliato excursus storico presenterà la strategia di regionalizzazione di MTV Networks.
Il terzo capitolo illustra l’analisi semiotica dei programmi selezionati di MTV Italia e MTV UK & Ireland. Dopo un’iniziale descrizione della griglia teorica d’analisi applicata ad ogni programma esaminato, sono esposte le diverse analisi, che affrontano, man mano, gli audiovisivi di entrambe le emittenti, secondo la loro diversa origine. Inizialmente sono proposte le analisi dei programmi globali, poi quelli globali localizzati, ed infine, quelli prodotti localmente. Al termine del capitolo, un rapido confronto delle analisi fa affiorare le prime differenze nella regionalizzazione dei programmi.
Il quarto capitolo presenta i palinsesti di MTV Italia e MTV UK & Ireland, descrivendoli, analizzando le loro composizioni e, infine, confrontandoli minuziosamente, per far emergere, anche in questa sede, le differenze sostanziali nella localizzazione del network.
L’ultima parte, quella relativa alle conclusioni, riassume brevemente i risultati ottenuti tramite l’analisi presentata nel terzo e nel quarto capitolo, e grazie ad esse, delinea i profili generali delle strategie di regionalizzazione iniziate cinque anni or sono, ed affrontate rispettivamente da MTV Italia e MTV UK & Ireland.
La base teorica sottesa a queste analisi, è quella della semiotica, applicata in senso pragmatico, attraverso una griglia affrontata elasticamente, a causa dell’estrema particolarità dei testi audiovisivi in questione. Nelle analisi del terzo capitolo è stato utilizzato un campione di 31 programmi diversi, registrati da entrambe le emittenti, nella settimana presa a campione (4-10 dicembre 2000). I programmi sono stati registrati in loco, a Dublino per MTV UK & Ireland, e a Milano per MTV Italia, e sono stati selezionati in base alla loro esemplarità, sia all’interno della singola emittente, sia per i futuri fini della ricerca.
Nelle descrizioni del quarto capitolo, sono stati utilizzati i palinsesti delle due emittenti, rappresentanti anch’essi la settimana presa a campione (4-10 dicembre 2000). I palinsesti sono stati giornalmente scaricati dai siti Internet ufficiali delle due emittenti: per MTV Italia, www.mtv.it, e per MTV UK & Ireland, www.mtv.co.uk.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione Negli ultimi anni stiamo assistendo sempre più frequentemente, ad un lento ma progressivo avvicinamento alla nostra cultura dei cosiddetti prodotti globali, di tipo culturale, alimentare, di prima necessità,… Il fenomeno, denominato regionalizzazione, ha assunto una particolare evidenza specialmente nel campo del broadcasting, attraverso l’apparizione, nei sistemi radiotelevisivi locali, di versioni “nazionalizzate” di diversi network. Questa strategia di regionalizzazione intrapresa da molti network televisivi e dalle società transnazionali non deve essere considerata una reazione al denunciato imperialismo culturale della globalizzazione, ma una vera e propria strategia utilizzata dalla globalizzazione stessa per sopperire ai propri limiti. Adattandosi alla lingua, alla cultura, ai gusti e alle tradizioni locali, le società transnazionali hanno finalmente trovato la soluzione per trasmettere e diffondere, ad un livello ancor più capillare, il loro modello globale. La presente tesi si pone, quindi, il compito di indagare approfonditamente, uno dei fenomeni più controversi della contestata globalizzazione: la regionalizzazione dei network televisivi, prendendo specificatamente in esame il caso di MTV Networks. Attraverso l’analisi e i confronti di testi audiovisivi e dei palinsesti di due filiali localizzate di MTV Networks, MTV Italia e MTV UK & Ireland, questa ricerca si propone di descrivere le diverse modalità di regionalizzazione affrontate dalle due emittenti figlie di MTV Europe, e di delineare le linee guida da esse intraprese a riguardo.

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Mara Belluco Contatta »

Composta da 284 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3621 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 17 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.