Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le fonti energetiche rinnovabili - L'energia geotermica

Questa tesi tratta le energie rinnovabili, con particolare riferimento a quella geotermica. La tesi si articola in tre capitoli. Nel primo capitolo viene analizzata l’evoluzione delle politiche energetiche che si sono avute negli anni (trattati internazionali, Dichiarazione di Rio, Agenda 21, Protocollo di Kyoto, Politiche Europee e politica energetica sostenibile) e vengono esposti i risultati a cui queste politiche hanno portato e le previsioni per i prossimi anni/decenni. Nel secondo capitolo viene inizialmente delineato un quadro generale relativo alle varie forme di energie rinnovabili, definendo in particolar modo quali sono le caratteristiche che le differenziano da quelle non rinnovabili. Vengono poi trattate singolarmente le principali: l’energia idrica, l’energia solare, l’energia eolica, l’energia delle biomasse e l’energia delle maree. Nel terzo capitolo, infine, viene esposta l’energia geotermica, che nonostante attualmente partecipi solo marginalmente alla produzione energetica, visto il suo altissimo potenziale, potrebbe rivelarsi molto utile per il raggiungimento dello scopo di riduzione delle emissioni nocive. Vengono esposte la sua storia e le sue caratteristiche, evidenziando il modo in cui viene sfruttata sia per la produzione di elettricità sia per il riscaldamento. Viene altresì trattato l’impatto ambientale che la costruzione di impianti geotermici può generare e la sostenibilità di questa risorsa, in quanto si tratta di una fonte energetica che se sfruttata in modo eccessivo potrebbe diminuire la propria produttività. Infine vengono esaminati i costi, con riguardo principalmente alla loro composizione, i possibili sviluppi tecnologici, trattando anche i nuovi impianti geotermici potenziati (EGS) e infine viene definita la situazione attuale e la sua possibile evoluzione.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE L’energia è alla base di ogni attività umana. Nel tempo, grazie ad essa, l’uomo è riuscito a scaldarsi, produrre illuminazione, spostarsi rapidamente e più in generale ad accrescere il proprio benessere. Questa crescita, che nell’ultimo secolo ha raggiunto dei livelli elevatissimi, è stata possibile soprattutto grazie all’intensivo sfruttamento di combustibili fossili, quali carbone, petrolio e gas. Però, se per molti anni nessun problema è venuto alla luce, in questi ultimi decenni ci si è resi conto che l’eccessiva combustione di queste risorse causa enormi emissioni di sostanze inquinanti nell’atmosfera, producendo effetti disastrosi nell’ambiente e che questi combustibili, se sfruttati eccessivamente, potrebbero esaurirsi in tempi relativamente brevi. Grazie alla presa di coscienza di queste problematiche, fortunatamente, in questi ultimi decenni si è cominciato a parlare con forza delle energie rinnovabili, contraddistinte, oltre che per l’inesauribilità, anche per l’essere poco inquinanti. Questa tesi tratterà le energie rinnovabili, con particolare riferimento a quella geotermica.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Filippo La Malfa Contatta »

Composta da 93 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1271 click dal 01/12/2014.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.