Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Realizzazione di una lampada stroboscopica tramite LED per la misura della velocità di scorrimento dei motori asincroni

La lampada stroboscopica è uno strumento che viene utilizzato per la misura della velocità di scorrimento che esprime la differenza tra due velocità. È il metodo più efficace per effettuare questa misura in quanto per misurare una differenza tra due velocità si esegue soltanto una misurazione riducendone così l’incertezza. Con l’abbassamento dei costi dei componenti elettronici e l’avvento della tecnologia a LED oggi si hanno tutti gli strumenti necessari per realizzare la misura della velocità di scorrimento con lo stesso metodo di anni fa ma sfruttando una tecnologia diversa e più economica. L’idea è quella di realizzare una lampada stroboscopica a basso costo utilizzando un circuito elettronico che permette ai LED di sincronizzare i lampi di luce con la frequenza di rete.

Mostra/Nascondi contenuto.
Andrea Vincenzo Calamera 1 PREMESSA La lampada stroboscopica è uno strumento che viene utilizzato per la misura della velocità di scorrimento che esprime la differenza tra due velocità. ¨ il metodo piø efficace per effettuare questa misura in quanto per misurare una differenza tra due velocità si esegue soltanto una misurazione riducendone così l’incertezza. In assenza del metodo stroboscopio devono essere eseguite prima due misurazioni di velocità e poi deve esserne calcolata la differenza. Si eseguirebbero tre passaggi per ottenere la stessa misura, aumentando l’incertezza della stessa. La tradizionale lampada stroboscopica è realizzata con lampade a scarica che sono adatte per i cicli di accensione e spegnimento richiesti nel metodo stroboscopico. L’alto costo di una lampada stroboscopica è il motivo per il quale il metodo stroboscopico, nel corso degli anni, è stato accantonato in favore dei piø diffusi e versatili sistemi per misurare le velocità, sistemi che, nel caso della misura della velocità di scorrimento, determinano una maggiore incertezza di misura. Con l’abbassamento dei costi dei componenti elettronici e l’avvento della tecnologia a LED oggi si hanno tutti gli strumenti necessari per realizzare la misura della velocità di scorrimento con lo stesso metodo sfruttando una tecnologia diversa e piø economica. L’idea è quella di realizzare una lampada stroboscopica a basso costo utilizzando un circuito elettronico che permette ai LED di sincronizzare i lampi di luce con la frequenza di rete.

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Andrea Vincenzo Calamera Contatta »

Composta da 26 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 319 click dal 17/12/2014.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.