Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Affidamento e mantenimento dei figli nella separazione e nel divorzio

La redazione del presente elaborato nasce dall’interesse che mi ha trasmesso lo studio del Diritto Processuale Civile e più specificatamente l’argomento inerente “i procedimenti di separazione e di divorzio dei coniugi”.
La crisi della famiglia, ossia della cellula primaria della società umana, è, a mio avviso, una piaga sociale che in maniera dilagante mina la saldezza della società stessa e la solidità dei valori caratterizzati da fermezza e responsabilità, consegnatici da generazioni, a prescindere che a disgregarsi sia un matrimonio civile o concordatario.
In questa trattazione si delineeranno i procedimenti e le leggi che il nostro ordinamento giuridico ha disciplinato per gli istituti della separazione e del divorzio, con lo scopo di “guidare” gli ex coniugi in questa delicata fase della loro vita.
Nel primo capitolo, si riserverà un paragrafo al procedimento di separazione ed uno a quello del divorzio, con il quale, e solo con quest’ultimo, il rapporto di coniugio cessa di esistere legalmente. Per quanto concerne il resoconto dell’istituto della separazione, si avrà modo di esporre sia il procedimento della separazione giudiziale, ossia pronunciata con sentenza dal Tribunale che si impone nel determinare le condizioni, sia il procedimento di quella consensuale, caratterizzata dalla volontà concorde dei coniugi di separarsi e quindi “solamente” omologata con decreto dal Tribunale. Per quanto riguarda, invece, l’istituto del divorzio si analizzerà il procedimento contenzioso, proposto da uno dei due coniugi con ricorso alLa redazione del presente elaborato nasce dall’interesse che mi ha trasmesso lo studio del Diritto Processuale Civile e più specificatamente l’argomento inerente “i procedimenti di separazione e di divorzio dei coniugi”.
La crisi della famiglia, ossia della cellula primaria della società umana, è, a mio avviso, una piaga sociale che in maniera dilagante mina la saldezza della società stessa e la solidità dei valori caratterizzati da fermezza e responsabilità, consegnatici da generazioni, a prescindere che a disgregarsi sia un matrimonio civile o concordatario.
In questa trattazione si delineeranno i procedimenti e le leggi che il nostro ordinamento giuridico ha disciplinato per gli istituti della separazione e del divorzio, con lo scopo di “guidare” gli ex coniugi in questa delicata fase della loro vita.
Nel primo capitolo, si riserverà un paragrafo al procedimento di separazione ed uno a quello del divorzio, con il quale, e solo con quest’ultimo, il rapporto di coniugio cessa di esistere legalmente. Per quanto concerne il resoconto dell’istituto della separazione, si avrà modo di esporre sia il procedimento della separazione giudiziale, ossia pronunciata con sentenza dal Tribunale che si impone nel determinare le condizioni, sia il procedimento di quella consensuale, caratterizzata dalla volontà concorde dei coniugi di separarsi e quindi “solamente” omologata con decreto dal Tribunale.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE La redazione del presente elaborato nasce dall’interesse che mi ha trasmesso lo studio del Diritto Processuale Civile e più specificatamente l’argomento inerente “i procedimenti di separazione e di divorzio dei coniugi”. La crisi della famiglia, ossia della cellula primaria della società umana, è, a mio avviso, una piaga sociale che in maniera dilagante mina la saldezza della società stessa e la solidità dei valori caratterizzati da fermezza e responsabilità, consegnatici da generazioni, a prescindere che a disgregarsi sia un matrimonio civile o concordatario. In questa trattazione si delineeranno i procedimenti e le leggi che il nostro ordinamento giuridico ha disciplinato per gli istituti della separazione e del divorzio, con lo scopo di “guidare” gli ex coniugi in questa delicata fase della loro vita. Nel primo capitolo, si riserverà un paragrafo al procedimento di separazione ed uno a quello del divorzio, con il quale, e solo con quest’ultimo, il rapporto di coniugio cessa di esistere legalmente. Per quanto concerne il resoconto dell’istituto della separazione, si avrà modo di esporre sia il procedimento della separazione giudiziale, ossia pronunciata con sentenza dal Tribunale che si impone nel determinare le condizioni, sia il procedimento di quella consensuale, caratterizzata dalla volontà concorde dei coniugi di separarsi e quindi “solamente” omologata con decreto dal Tribunale. Per quanto riguarda, invece, l’istituto del divorzio si analizzerà il procedimento contenzioso, proposto da uno dei due coniugi con ricorso al

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Giuseppe Claudio Aquilino Contatta »

Composta da 148 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3839 click dal 22/12/2014.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.