Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Web Based Training

[...] In particolare oggetto dell’elaborato è la definizione e lo sviluppo di una nuova e specifica metodologia didattica basata su Internet, il Web - Based Training, che si colloca per definizione nell’ambito di tutti quei processi di apprendimento che coinvolgono soggetti adulti che lavorano all’interno di organizzazioni.
Nel presente lavoro, questi temi vengono affrontati secondo una prospettiva ben definita, che privilegia l’analisi di specifici software per la didattica sviluppati nell’ambito di Internet e, più precisamente, in quello del World - Wide Web. Con l’espressione Web - Based Training, alla lettera ‘Formazione Basata sul Web’, intendiamo infatti ‘qualsiasi attività di formazione aziendale a distanza realizzata con il supporto di reti telematiche pubbliche o private e fruibile attraverso ambienti educativi integrati basati su un browser per il World - Wide Web’.
Nel caso specifico con il termine ‘ambiente integrato’ si intende la riproduzione e quindi la simulazione, attraverso il computer, dello spazio fisico all’interno del quale si realizza un qualsiasi processo educativo; una sorta di modello che consente in sostanza di riunire, in un’unica applicazione, l’insieme completo degli strumenti e delle funzioni che permettono ad ogni utente di partecipare alle attività didattiche previste dal corso [...].

Mostra/Nascondi contenuto.
V CAPITOLO I LE ORIGINI DEI COMPUTER CONFERENCING SYSTEMS I.1 Da Arpanet al World - Wide Web I.1.1 Una rete per la ricerca scientifica Al fine di comprendere pienamente le ragioni che ci spingono a prendere in considerazione Internet come strumento per fare formazione in ambito aziendale, occorre fare riferimento alle origini stesse della rete ed al contesto che ne ha caratterizzato l'evoluzione fino ai giorni nostri. Se l'analisi dell'evoluzione della rete ci permette di comprendere fino in fondo il reale valore delle potenzialità che oggi Internet offre alle imprese rispetto al passato, l'individuazione del contesto ci consente di capire perché le possibilità offerte dalla rete nel campo dell'istruzione siano state colte così tempestivamente ed altrettanto enfatizzate. Proprio per quanto riguarda quest'ultimo aspetto è importante sottolineare il fatto che le prime applicazioni della rete in quanto tale avvennero nell'ambito di università, centri di ricerca e colleges americani; in particolare, nel 1969, alcuni enti americani tra cui l’Advanced Research Projects Agency (A.R.P.A.), l'agenzia creata dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti per svolgere attività di sperimentazione al di fuori dei confini della ricerca tradizionale, decisero di scegliere come localizzazione del primo nodo della neonata Arpanet, l’University of California Los Angeles (U.C.L.A.) e, successivamente, la Harvard University e il Massachussets Institute of Technology (M.I.T.). Negli anni ’70, l'interesse degli studiosi e della comunità accademica per le reti di elaboratori si dimostrò tale per cui Arpanet si trasformò in una vera e propria risorsa intellettuale a cui tutti i centri volevano accedere per scambiarsi i risultati delle ricerche e comunicare tra loro.

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Mauro Marini Contatta »

Composta da 300 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1530 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.