Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Inquinamento acustico: profili problematici di diritto dell'ambiente

La mia tesi si occupa principalmente della disciplina normativa che regola l'inquinamento acustico dall'oggetto fino alle sanzioni e dei problemi relativi sorti in dottrina e in giurisprudenza.

Mostra/Nascondi contenuto.
CAPITOLO I 1. Origine e cause 2. Effetti sull'uomo 3. Situazione attuale e rimedi 1. ORIGINI E CAUSE Prima di procedere ad un'analisi di tipo giuridico dell'argomento della tesi, penso sia doveroso, in questo capitolo, dare a chi legge delle informazioni e ragguagli, in termini extragiuridici, affinché si possano meglio comprendere, a mio avviso, la rilevanza e la gravità della materia: dopo di che potrà risultare sicuramente più chiara e forse più appassionante la trattazione meramente tecnica dei capitoli successivi. L'inquinamento acustico, o meglio l'inquinamento da rumore, sta interessando aree sempre più vaste e porzioni di popolazione sempre maggiori e rappresenta senza ombra di dubbio uno dei problemi più significativi della nostra epoca. Gli effetti lesivi, disturbanti o semplicemente fastidiosi, costituiscono ormai un elemento di grande rilievo nel definire la qualità di vita, ma nonostante questo, nella società, forse per favorire il progresso industriale e per la poca evidenza dei danni, sono sempre sempre esistite una sottovalutazione e una superficialità nell'affrontare questo tema e solo negli 1

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Gabriele Martinotti Contatta »

Composta da 174 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 762 click dal 26/01/2015.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.