Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Riso e il Comico nella Comunicazione

La risata è un fenomeno insito nell’uomo che avviene sin dalla primissima infanzia; la risata è un linguaggio universale, innato, che non ha bisogno di essere imparato.
Tutti ridono nel mondo, allo stesso modo, senza distinzioni di razza o di cultura: anche i suoni prodotti dalla risata sono gli stessi in tutto il pianeta, senza distinzioni linguistiche, ed anche i gesti che l’accompagnano sono gli stessi, come il coprirsi gli occhi o la bocca.
La risata è dunque uno strumento antichissimo di comunicazione: essa esisteva ancor prima del linguaggio vero e proprio, quando la comunicazione tra gli uomini avveniva tramite gesti ed espressioni rudimentali.
Ridere e sorridere sono sempre stati un modo ordinario per stabilire dei rapporti con gli altri.
Il riso è soprattutto un fenomeno culturale, tipicamente umano: esso, intrecciatosi all’evoluzione culturale dell’intera umanità, ha dato vita ad una grande ricchezza di espressioni e di linguaggi che accompagna la nostra vita.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 INTRODUZIONE La risata è un fenomeno insito nell’uomo che avviene sin dalla primissima infanzia; la risata è un linguaggio universale, innato, che non ha bisogno di essere imparato. Tutti ridono nel mondo, allo stesso modo, senza distinzioni di razza o di cultura: anche i suoni prodotti dalla risata sono gli stessi in tutto il pianeta, senza distinzioni linguistiche, ed anche i gesti che l’accompagnano sono gli stessi, come il coprirsi gli occhi o la bocca. La risata è dunque uno strumento antichissimo di comunicazione: essa esisteva ancor prima del linguaggio vero e proprio, quando la comunicazione tra gli uomini avveniva tramite gesti ed espressioni rudimentali. Ridere e sorridere sono sempre stati un modo ordinario per stabilire dei rapporti con gli altri. Il riso è soprattutto un fenomeno culturale, tipicamente umano: esso, intrecciatosi all’evoluzione culturale dell’intera umanità, ha dato vita ad una grande ricchezza di espressioni e di linguaggi che accompagna la nostra vita. Ma cos’è che ci fa ridere? Perché quando partecipiamo a situazioni buffe, o assistiamo a scene ridicole, o ascoltiamo una barzelletta o una battuta arguta, inevitabilmente ridiamo? E che potere ha la risata, e quindi la comicità, nella società odierna? Obiettivo di questo lavoro è analizzare le diverse sfumature della comicità a partire dalla loro origine ed osservarne l’evoluzione nel tempo, con particolare riferimento alle forme che assumono nella società e nella comunicazione tra le persone. Dall’approccio inizialmente teorico e storico si seguirà un percorso via via più pratico, citando esempi concreti delle teorie enunciate. Partendo da un excursus sulla cultura comica popolare e il grottesco, che sono alla base del comico, si procederà attraverso vere e proprie teorie sulla comicità: quelle di Henri Bergson, che ha analizzato il fenomeno della risata nel

Laurea liv.I

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Chiara Giuliani Contatta »

Composta da 51 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1986 click dal 05/02/2015.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.