Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Ansia, paura e fobia nelle cure odontoiatriche. Indagine pilota

Un'indagine pilota per valutare la diffusione di ansia, paura e fobia nelle cure odontoiatriche, scoprirne le cause, e valutare le possibili soluzioni.

Mostra/Nascondi contenuto.
- 1 - Introduzione Da sempre esiste una realtà che identifica l’odontoiatra in uno specialista che suscita emozioni di ansia e paura. Il progresso della medicina, soprattutto nell’area di controllo del dolore, non sembra aver ridotto le fobie verso le cure odontostomatologiche. Come affermano diversi studiosi (Berggren, 1992; Gross, 1991; McNeil e Berryman, 1988; Milgrom, Vignehsa e Weinstein, 1991; Moore, Brødsgaard e Birn, 1990; Ning e Liddeell, 1990) nei confronti di queste terapie permane un sentimento di ansia difficilmente controllabile, infatti ansia, paura e fobia ancor oggi persistono nei pazienti odontoiatrici. Obiettivo della presente ricerca è di verificare le cause di questi sentimenti. L’indagine sarà svolta sia intervistando una serie di specialisti sia sottoponendo ad un questionario costruito ad hoc un gruppo di pazienti odontoiatrici sia esaminando un numero di fogli anamnestici.

Tesi di Laurea

Facoltà: Medicina e Chirurgia

Autore: Alberto Pandiani Contatta »

Composta da 91 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5461 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.