Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Iran chiama America Latina: il caso di Hispan Tv

Il presente lavoro di tesi prende in esame anzitutto le dinamiche della comunicazione politica internazionale, mentre nello specifico affronta il caso studio relativo all’emittente televisiva iraniana di lingua spagnola HispanTv. Le motivazioni che hanno orientato la scelta di questo argomento sono da rintracciarsi nella volontà di capire perché la Repubblica Islamica dell’Iran ha inaugurato una rete che rivolge la propria programmazione a delle popolazioni così distanti, sia dal punto di vista fisico sia da quello socio-culturale.

Nella prima parte, è stata elaborata una cornice concettuale dell’oggetto generale di analisi, la comunicazione politica internazionale, e del palinsesto, che costituisce il documento che le emittenti televisive utilizzano per iscrivere e orientare la propria programmazione.
Nel primo capitolo, l’attenzione è rivolta a una disamina delle varie definizioni riguardanti la comunicazione politica di massa, per proseguire con alcune descrizioni di carattere storico. Nel secondo capitolo, invece, la ricerca entra ancora più nello specifico, affrontando i mass-media più utilizzati nella trasmissione d’informazioni di carattere politico e descrivendo i possibili effetti della televisione nei confronti del cittadino/elettore. Il terzo capitolo è contraddistinto da un’indagine teorica sul rapporto tra i sistemi dei media e globalizzazione, indagando, nell’ultimo paragrafo, riguardo all’aspetto dei flussi informativi mondiali. Lo scopo del quarto capitolo, invece, è di fornire un quadro teorico dei concetti e delle argomentazioni più importanti che ruotano attorno alle nozioni di palinsesto e di programmazione televisiva. In particolare, dopo aver definito il concetto di palinsesto, si passa a una descrizione dei vari modelli e della loro evoluzione. Nell’ultimo paragrafo di questo capitolo, inoltre, si propone una descrizione delle strategie e tecniche che orientano la costruzione di un palinsesto televisivo.

Nella seconda parte, la presente tesi di laurea si avvicina all’analisi empirica di HispanTv, mostrata negli ultimi due capitoli dell’elaborato, contestualizzando, nel modo più esaustivo possibile i sistemi televisivi di Stati Uniti e Iran.
Nel quinto capitolo, infatti, sono affrontati, dopo una panoramica sulle relazioni intercorrenti fra i due paesi presi in esame, il contesto mediale statunitense e mediorientale allo scopo di introdurre nel migliore dei modi l’analisi di HispanTv e CNN. Analisi che viene elaborata, in modo dettagliato, nel sesto capitolo, dove sono approfondite la storia e gli orientamenti politici delle due emittenti considerate.
Questa contestualizzazione è seguita dalle due sezioni che costituiscono il “cuore” dell’intero elaborato. Il settimo capitolo, infatti, è dedicato alla comparazione fra i palinsesti di HispanTv e CNN, che dopo una premessa metodologica e l’esposizione visiva del confronto, conduce a un paragrafo dove sono riportate le evidenze scaturite dal parallelo delle due programmazioni. L’ottavo capitolo, infine, è focalizzato sull’attenta analisi e descrizione di tutte le trasmissioni che HispanTv manda in onda durante le ventiquattro ore della giornata. Ho preso visione di tutti i vari programmi che HispanTv ha posto nel palinsesto, al fine di avere un’idea concreta della linea editoriale promossa dall’emittente iraniana. Infine, nella conclusione, ho raccolto una breve sintesi delle evidenze scaturite, allo scopo di rispondere agli interrogativi da cui la mia indagine ha preso le mosse.

Mostra/Nascondi contenuto.
I INTRODUZIONE Il presente lavoro di tesi prende in esame anzitutto le dinamiche della comunicazione politica internazionale, mentre nello specifico affronta il caso studio relativo all‟emittente televisiva iraniana di lingua spagnola HispanTv. Le motivazioni che hanno orientato questa scelta sono da rintracciarsi nella volont di capire perch la Repubblica Islamica dell‟Iran ha inaugurato una rete che rivolge la propria programmazione a delle popolazioni cos distanti, sia dal punto di vista fisico sia da quello socio-culturale. Attraverso un metodo di lavoro che si basa sull‟integrazione della letteratura teorica e di un‟indagine empirica sul palinsesto di HispanTv, analisi composta anche da una tabella comparativa che pone a confronto la programmazione dell‟emittente iraniana con l‟americana CNN, si è cercato di rispondere ai seguenti interrogativi:  Con quale obiettivo stata di fatto creata questa emittente televisiva?  È possibile rinvenire nella programmazione di HispanTv il tenta tivo di suscitare nel pubblico gli effetti elencati nel primo capitolo (agenda setting ecc.)?  Le trasmissioni di HispanTv sono destinate a un preciso gruppo di destinatari oppure si configura come una rete “per tutti”?  I messaggi politici sono limitati nei programmi a scopo informativo oppure sono anche celati in trasmissioni d‟intrattenimento?  Quanto influisce nel palinsesto di HispanTv la matrice islamica del governo iraniano?  Quali differenze, dal punto di vista editoriale e tecnico, e quali analogie sono possibili riscontrare nelle due emittenti prese in esame? Innanzitutto, nella prima parte, stata elaborata una cornice concettuale dell‟oggetto generale di analisi, la comunicazione politica internazionale, e del palinsesto, che costituisce il documento che le emittenti televisive utilizzano per iscrivere e orientare la propria programmazione. Nel primo capitolo, l‟attenzione è rivolta a una disamina delle varie definizioni riguardanti la comunicazione politica di massa, per proseguire con alcune descrizioni di

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Maurizio Mastrangelo Contatta »

Composta da 115 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 230 click dal 27/03/2015.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.