Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Fattori personali e contestuali nella valutazione dei percorsi turistici: un'analisi sperimentale

Il presente lavoro presenta lo studio sperimentale nell'ambito di un programma di ricerca del professore Alessando Maria Peluso con lo scopo di determinare quali sono i fattori che portano i turisti nella valutazione dei percorsi, intesi come esperienze di consumo nell'ambito del settore turistico.
Gli obbiettivi sono due:
- deteminare gli effetti sulla valutazione complessiva dei percorsi, esercitati da una sequenza di stimoli;
- determinare se tali effetti sono moderati o meno dalla pressione temporale.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 CAPITOLO 1 INTRODUZIONE Il presente capitolo ha la funzione di introdurre l'intero lavoro che verrà sviluppato dettagliatamente nei capitoli successivi. Nello specifico in questo parte, dopo l'enunciazione di un caso pratico, preso dalla realtà, si cercherà di far comprendere il problema di ricerca sottostante, definendolo brevemente e l'importanza che affrontarlo assume alla luce dei richiami alla ricerca presenti in letteratura. Le sezioni sono le seguenti: Tema di ricerca; Comprensione del problema della ricerca stessa e sua importanza alla luce della letteratura; scopo generale della ricerca; sintesi della tesi. 1. Tema di ricerca La società odierna ha assunto un ritmo frenetico che ha portato a razionare il tempo a disposizione per ogni singola azione della vita quotidiana. Tuttavia, l'atteggiamento assunto dagli individui allo stato attuale è decisamente ottimista, nel senso che non rinunciano affatto a nulla, anche se sono costretti molte volte ad adattarsi. Tra le tante attività irrinunciabili, per molte persone, rientra soprattutto quello di andare in vacanza. A tal proposito, allo stato attuale si nota come, prima di tutto, la maggior parte degli individui, hanno cambiato le loro abitudini, orientandosi non piø verso la singola meta ma al contrario cercando di "ottimizzare" il breve tempo a disposizione in modo tale da visitare piø destinazioni, seguendo in pratica un percorso turistico. La progettazione di un itinerario è un’operazione complessa per la quale è necessario un approccio

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Emanuela Imperiale Contatta »

Composta da 167 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 75 click dal 13/05/2015.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.