Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Product placement e location placement nell’industria cinematografica

Il product placement ha travolto il settore pubblicitario, di per sé innovativo e avanguardista, coinvolgendo ambiti talmente vasti e così legati agli aspetti più diversi che, se da un lato è pur vero che è riuscito a creare vantaggi (quali ad esempio la maggiore diffusione di informazioni o l’accresciuta possibilità di intrattenimento, nonché la tendenza all’acquisto) è anche vero che, dall’altro lato, è capace di generare divari e problemi laddove le tecnologie a disposizione non siano adeguate a fronteggiare il cambiamento e, non per ultimo, esistono ancora problemi circa l’efficacia di tale strategia di marketing. Durante lo svolgimento della tesi, cercherò di analizzare lo scenario che si è venuto a creare in seguito alle molteplici innovazioni e strategie intervenute e susseguitesi in questi anni che, hanno contribuito alla modifica dell’offerta e della fruizione cinematografica, ma soprattutto che hanno portato alla nascita del product placement.Il presupposto per la lettura del lavoro sarà il tenere conto degli stimoli e delle suggestioni che la cultura di massa odierna pretende nell’usufruire dei prodotti audio visuali e dell’impatto che il product placement e il location placement possono avere sulle scelte individuali e, conseguentemente, globali.

Mostra/Nascondi contenuto.
Pagina 4 Introduzione L’attuale scenario sociale vede i soggetti sempre più coinvolti dalle logiche audio visuali, con particolare riguardo al contesto cinematografico, televisivo e dei social media. Di pari passo con i nuovi metodi e le nuove strategie ap- plicate agli sviluppi pubblicitari, diventiamo sempre più implicati e assorbiti da questi nuovi sistemi, agiamo cambiando il nostro modo di vivere in base ad esse e a quello che ci viene proposto, aumentano le nostre esigenze e le a- spettative in relazione a questo scenario multi sfaccettato. La grande varietà di strumenti e strategie comunicative a disposizione del pubblico, riesce a soddisfare tali esigenze, che tendono ad essere sempre più variegate, ma allo stesso tempo, le aziende continuano a cercare nuove for- mule di comunicazione pubblicitaria capaci di offrire risultati migliori. L’imperativo è stare al passo con i tempi, sfruttando ogni settore e canale possibile. Negli ultimi anni, le companies si sono concentrate sullo sviluppo di nuove tecniche di comunicazione in grado di coinvolgere maggiormente un pubblico autonomo e selettivo, puntando su uno dei mass media più influen- ti: il cinema ed il suo ambito di interesse. Di comune accordo con il settore pubblicitario, si è imposto all’attenzione un tema caldo delle politiche di mar- keting e non solo: il product placement. Esso rappresenta un terreno di ri- flessione particolarmente delicato per la società che ne viene investita sia sotto un profilo economico che sociale: è assodato, siamo tutti sempre più dipendenti dai contenuti veicolati dal cinema e dalla pubblicità, nonché dalle

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Dipartimento di Scienze umane Comunicazione, Formazione, Lettere e Psicologia

Autore: Aida Middea Contatta »

Composta da 157 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1079 click dal 01/04/2015.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.