Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I mercati finanziari: NYSE e NASDAQ a confronto

L'obiettivo della tesi è stato capire come l'era tecnologica abbia influito sulla rivalità tra i due mercati finanziari più importanti d'America.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE L’obiettivo del lavoro è capire come l’avvento dell’era tecnologica abbia influito sulla rivalità tra un mercato storico come il NYSE ed un altro relativamente più giovane come il NASDAQ. Considerando l’importanza assunta dei mercati finanziari nell’economia mondiale ed in particolare da quelli Statunitensi ormai leader per dimensioni, visibilità e influenza rispetto alle borse Europee, è importante cercare di capire il loro funzionamento e le loro caratteristiche principali. L’analisi svolta fornisce le informazioni circa i due principali mercati finanziari Americani e confronta le caratteristiche di ognuno di essi. Per analizzare i due tipi di mercati è stato introdotto nel primo capitolo il concetto di sistema finanziario, quell’ insieme caratterizzato da regole necessario per il funzionamento, ma soprattutto di individui che vi operano e ne definiscono l’andamento, specificando la distinzione dei vari mercati finanziari e gli organi di vigilanza volti a tutelare l’intero sistema. Per poter analizzare nel miglior modo i due mercati in questione è stato studiato il concetto di azioni e mercato azionario distinguendo e commentando i più importanti indici di borsa. Il secondo capitolo è dedicato allo studio approfondito del NYSE, mercato ad asta di lunga tradizione e punto di riferimento per l’intero settore finanziario mondiale ed il NASDAQ, mercato di più recente origine, specializzato nella quotazione di società operanti principalmente in settori a rapida crescita quali quelli legati alle nuove tecnologie. Si sono esaminate rispettivamente la storia, la quotazione, la composizione degli indici e le commissioni necessarie per entrare a far parte di un mercato piuttosto che di un altro. Dopo aver spiegato le configurazioni ed il funzionamento di ciascun mercato, sono state commentate le società più importanti che si sono aggiudicate i due listini, facendo riferimento ad Alibaba, colosso dell’e-commerce, che si quotò nel NYSE e alla società di Rupert Murdoch che decise di quotarsi nel NASDAQ dopo una vera e propria trattativa. Nella parte finale del secondo capitolo, sono stati messi a confronto i due indici dal 2000 ad oggi e, attraverso analisi empiriche basate su serie storiche, sono state osservate e commentate le bolle speculative sia informatiche che dei mutui subprime che hanno colpito l’intero sistema da quegli anni fino ai giorni nostri e le reazioni più o meno marcate da parte degli investitori in ciascuno dei due mercati. Nel terzo ed ultimo capitolo sono state prese in considerazione sei società, tre di ogni indice, ordinate in base al volume medio d’affari che hanno giorno dopo giorno sulla borsa valori. Le società studiate sono state la

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Flavio Bellitto Contatta »

Composta da 68 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1134 click dal 21/07/2015.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.