Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Effetti di alcuni steroidi anabolizzanti nell'animale da esperimento

il lavoro effettuato prende in considerazione gli effetti che il trattamento anabolizzante ''alle dosi e con i farmaci corrispondenti a quelli usati dagli atleti'' ha sull'animale da esperimento, primo passo verso l'estrapolazione dei dati ottenuti all'uomo.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Con il termine doping si intende l’assunzione di sostanze (solitamente farmaci) che, agendo su particolari funzioni dell’organismo, permettono di incrementare il rendimento fisico rispetto a quanto si otterrebbe con il semplice allenamento. Il ricorso a sostanze chimiche nell’attività sportiva (1) ha radici lontane nel tempo: infatti gli indiani e gli aborigeni australiani masticavano rispettivamente le foglie di coca e della pianta del pituri come stimolanti e contro la stanchezza. Se però nel passato l’utilizzo di sostanze chimiche era ristretto alla sola cerchia degli atleti professionisti o a chi ne aveva bisogno per sopravvivere nell’era moderna il doping è diventato

Tesi di Laurea

Facoltà: Farmacia

Autore: Massimo Martorano Contatta »

Composta da 66 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1872 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.