Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi Economico-Aziendale di un’impresa orientata al Network Marketing. Il caso Herbalife

L'obiettivo di questa tesi è esporre un argomento molto attuale, ma in parte ancora sconosciuto al grande pubblico, illustrando l'affacciarsi di una nuova realtà da un punto di vista economico-sociale.
Fondamentale, per la scelta del tema ad oggetto di questo elaborato, è stata la personale esperienza nell'ambito del network marketing, che ha consentito di prendere direttamente conoscenza dei vari aspetti dell'attività prevista dal settore e di sviluppare un maggiore grado di interesse nei confronti della relativa materia.
La competenza e i risultati maturati personalmente, seppur non ancora avvicinabili a quelli di un networker professionista, hanno permesso di rivalutare una visione in precedenza tendenzialmente pessimistica del mondo del lavoro e di ciò che esso avrebbe potuto offrire, in particolare modo, all'inesperto universo giovanile.
Da qui la necessità di procedere con metodo analitico per pervenire alla definizione complessiva del fenomeno e per scomporne ed esaminarne i differenti aspetti. A tal proposito si è scelto di illustrare le diverse prospettive dello stesso, in particolare dal lato economico-finanziario.
Il network marketing è un innovativo metodo di commercializzazione e di distribuzione di prodotti e di servizi. Le radici del network marketing possono essere individuate nell'esperienza delle prime imprese di vendita diretta che nacquero negli Stati Uniti negli anni Trenta.
Le sue caratteristiche organizzative ed operative ne hanno permesso la diffusione in tutto il mondo, fino a coinvolgere migliaia di aziende in tutti i settori e milioni di persone, diventando oggi oggetto di studio e interesse di molti economisti, sociologi, politici, legislatori, autori, giornalisti.
Solo in Italia, il numero di incaricati alla vendita diretta è aumentato del 10% tra il 2008 e il 2009, arrivando a sfiorare le trecentomila persone, mentre nel 2013 il nostro paese ha registrato quasi quattrocentomila distributori operativi.
Dopo aver considerato la visione equivoca disegnata all'interno dell'immaginario collettivo e il sentimento diffuso di rifiuto nei confronti del marketing multilivello, l'elaborato si propone di favorire la conoscenza delle differenze tra il network marketing e l'utilizzo delle sue forme degenerative per scopi illegali, e ciò che il quadro normativo italiano ha previsto in merito.
Attraverso l'analisi degli aspetti economici, giuridici e sociologici di questo fenomeno si pone l'impegno di far luce sulle caratteristiche generali e positive dello stesso, evidenziandone la maggiore apprezzabilità rispetto alla concezione limitata e all'inattendibilità sostenute da buona parte dell'opinione pubblica.
Con la redazione dei capitoli finali, la presente tesi intende analizzare la struttura economico-finanziaria di Herbalife, una tra le realtà più di successo nel mondo della vendita diretta e del multilevel marketing, e il confronto con un modello tradizionale concorrenziale altrettanto di successo, Aboca, giustificandone le principali considerazioni economico-finanziarie. Tale confronto propone un'illustrazione basata non solo sullo studio dei relativi bilanci d'esercizio ma anche sul calcolo degli indici più esplicativi delle rispettive situazioni aziendali. L'elaborato propone dunque un'analisi chiarificatrice delle condizioni aziendali dell'una e dell'altra impresa procedendo ad esaminarne le principali categorie di valori finanziari ed economici e, conseguentemente, proponendo un'interpretazione dei rapporti tra esse intercorrenti.
In conclusione, il presente lavoro cerca di offrire una visione d'insieme considerando i punti di forza e di debolezza di un fenomeno nel pieno del suo sviluppo, presentando un riepilogo dell'analisi economico-finanziaria del raffronto Herbalife-Aboca ed evidenziando l'inevitabile ed imminente espansione del fenomeno oggetto di questo elaborato anche all'interno dell'economia italiana.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 Introduzione L’obiettivo di questa tesi è esporre un argomento molto attuale, ma in parte ancora sconosciuto al grande pubblico, illustrando l’affacciarsi di una nuova realtà da un punto di vista economico-sociale. Fondamentale, per la scelta del tema ad oggetto di questo elaborato, è stata la personale esperienza nell’ambito del network marketing, che ha consentito di prendere direttamente conoscenza dei vari aspetti dell’attività prevista dal settore e di sviluppare un maggiore grado di interesse nei confronti della relativa materia. La competenza e i risultati maturati personalmente, seppur non ancora avvicinabili a quelli di un networker professionista, hanno permesso di rivalutare una visione in precedenza tendenzialmente pessimistica del mondo del lavoro e di ciò che esso avrebbe potuto offrire, in particolare modo, all’inesperto universo giovanile. Da qui la necessità di procedere con metodo analitico per pervenire alla definizione complessiva del fenomeno e per scomporne ed esaminarne i differenti aspetti. A tal proposito si è scelto di illustrare le diverse prospettive dello stesso, in particolare dal lato economico- finanziario. Il network marketing è un innovativo metodo di commercializzazione e di distribuzione di prodotti e di servizi. Le radici del network marketing possono essere individuate nell’esperienza delle prime imprese di vendita diretta che nacquero negli Stati Uniti negli anni Trenta. Le sue caratteristiche organizzative ed operative ne hanno permesso la diffusione in tutto il mondo, fino a coinvolgere migliaia di

Diploma di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Martina Mangano Contatta »

Composta da 108 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5354 click dal 03/06/2015.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.