Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

''Don't judge a book by its film'': il caso The Fault In Our Stars

Il presente lavoro di tesi ha l’obiettivo di mettere a confronto e analizzare le caratteristiche del romanzo e del film di The Fault In Our Stars. Il romanzo, scritto dall’autore statunitense John Green, è stato pubblicato nel 2012 mentre il suo successivo adattamento cinematografico, girato a distanza di pochi anni (2014), è diretto dal regista Josh Boone.
Questo lavoro nasce dalla curiosità di capire come dalla pagina scritta dell’opera si è arrivati alla produzione del film, osservando le analogie e le differenze che intercorrono tra i due canali di comunicazione: il cinema e la letteratura. Letteratura e cinema, ossia romanzo e film, comunicano attraverso supporti differenti: le parole scritte l'uno, la voce, le immagini e i suoni l'altro, ma nonostante l’uso di mezzi differenti entrambe si possono considerare forme d’arte e di espressione artistica. Il processo di trasposizione da romanzo a film è un lavoro molto complesso in cui lo sceneggiatore gioca un ruolo chiave per la riuscita o meno del film; la sceneggiatura non deve essere solamente una mera corrispondenza formale del romanzo, come afferma Chiara Battisti in La traduzione filmica (2008), ma una rielaborazione:

la “traduzione cinematografica” non è tesa a proporre una mera corrispondenza formale ed una precisione letterale, ma a rinnovare il romanzo di riferimento, dando vita ad un nuovo testo che garantisca la vicinanza autentica a quello dell’originale e che trasformi, al contempo, il modo di percepire il romanzo, rendendone possibile il durare e il progredire del tempo.

E’ inoltre interessante chiedersi in che modo un romanzo come The Fault In Our Stars e il film a esso ispirato siano riusciti a ottenere una popolarità a livello mondiale, non solo tra i giovani, ma anche tra gli adulti. Gli adattamenti cinematografici di romanzi ad ora sono numerosi, ma il grande “boom” di trasposizioni filmiche è scoppiato piuttosto recentemente, e oggi tale fenomeno è diventato una vera e propria “moda”. In genere i successi più popolari sono quelli di romanzi in serie come Harry Potter, The Twilight Saga, The Lord Of The Rings e il più recente Fifty Shades of Grey. The Fault In Our Stars non rientra in questa categoria in quanto è un romanzo che non ha un seguito, a differenza delle saghe sopra citate, e stupisce il fatto che la storia di Hazel e Gus abbia raggiunto in ugual modo, se non addirittura superato, il successo di queste ultime.
La tesi è divisa in tre capitoli. Il primo capitolo ha lo scopo di mettere in luce le caratteristiche generali del romanzo e del film The Fault In Our Stars e di focalizzare l’attenzione sul significato del titolo. Inoltre, come già accennato, si analizzano i motivi principali per cui il fenomeno The Fault In Our Stars abbia riscosso un grande successo tra il pubblico.
Il secondo capitolo invece si sofferma sugli elementi tipici dell’adattamento filmico, ossia le tecniche utilizzate per trasformare un romanzo in un’opera filmica facendo riferimento ad alcuni autori che si sono occupati della trasposizione cinematografica come Sara Cortellazzo e Giacomo Manzoli. Le teorie dell’adattamento cinematografico esposte in questo capitolo sono associate ad esempi concreti tratti sia dal romanzo che dal film di The Fault In Our Stars.
Il terzo ed ultimo capitolo della tesi si concentra su un’analisi approfondita degli elementi caratteristici di The Fault In Our Stars: setting, cronologia, personaggi, lingua, intertestualità. Quest’analisi si propone di osservare in una prospettiva comparativo-contrastiva le analogie e le differenze tra romanzo e opera filmica utilizzando esempi concreti.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Il presente lavoro di tesi ha l’obiettivo di mettere a confronto e analizzare le caratteristiche del romanzo e del film di The Fault In Our Stars. Il romanzo, scritto dall’autore statunitense John Green, è stato pubblicato nel 2012 mentre il suo successivo adattamento cinematografico, girato a distanza di pochi anni (2014), è diretto dal regista Josh Boone. Questo lavoro nasce dalla curiosità di capire come dalla pagina scritta dell’opera si è arrivati alla produzione del film, osservando le analogie e le differenze che intercorrono tra i due canali di comunicazione: il cinema e la letteratura. Letteratura e cinema, ossia romanzo e film, comunicano attraverso supporti differenti: le parole scritte l'uno, la voce, le immagini e i suoni l'altro, ma nonostante l’uso di mezzi differenti entrambe si possono considerare forme d’arte e di espressione artistica. Il processo di trasposizione da romanzo a film è un lavoro molto complesso in cui lo sceneggiatore gioca un ruolo chiave per la riuscita o meno del film; la sceneggiatura non deve essere solamente una mera corrispondenza formale del romanzo, come afferma Chiara Battisti in La traduzione filmica (2008), ma una rielaborazione: la “traduzione cinematografica” non è tesa a proporre una mera corrispondenza formale ed una precisione letterale, ma a rinnovare il romanzo di riferimento, dando vita ad un nuovo testo che garantisca la vicinanza autentica a quello dell’originale e che trasformi, al contempo, il modo di percepire il romanzo, rendendone possibile il durare e il progredire del tempo. 1 E’ inoltre interessante chiedersi in che modo un romanzo come The Fault In Our Stars e il film a esso ispirato siano riusciti a ottenere una popolarità a livello mondiale, non solo tra i giovani, ma anche tra gli adulti. Gli adattamenti cinematografici di romanzi ad ora sono numerosi, ma il grande “boom” di trasposizioni filmiche è scoppiato piuttosto recentemente, e oggi tale fenomeno è diventato una vera e propria “moda”. In genere i successi più popolari sono quelli di romanzi in serie come Harry Potter, The Twilight Saga, The Lord Of The Rings e il più recente Fifty Shades of Grey. The Fault In Our Stars non rientra in questa categoria in quanto è un romanzo che non ha un seguito, a differenza delle saghe sopra citate, e stupisce il fatto che la storia di Hazel e Gus abbia raggiunto in ugual modo, se non addirittura superato, il successo di queste ultime. La tesi è divisa in tre capitoli. Il primo capitolo ha lo scopo di mettere in luce le caratteristiche generali del romanzo e del film The Fault In Our Stars e di focalizzare l’attenzione sul significato del titolo. Inoltre, come già accennato, si analizzano i motivi principali per cui il fenomeno The Fault In Our Stars abbia riscosso un grande successo tra il pubblico. Il secondo capitolo invece si sofferma sugli elementi tipici dell’adattamento filmico, ossia le tecniche utilizzate per trasformare un romanzo in un’opera filmica facendo riferimento ad alcuni autori che si   Battisti, C. La traduzione filmica, 2008, p. 61-62 1   3

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Chiara Bernazzoli Contatta »

Composta da 45 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 808 click dal 09/10/2015.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.