Skip to content

Comunicazione e Attrattività delle ONG. Una esplorazione sui fondamenti morali

Informazioni tesi

  Autore: Carola Fachechi
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2011-12
  Università: Università degli Studi di Roma La Sapienza
  Facoltà: Scienze della Comunicazione
  Corso: Comunicazione pubblica e d'impresa
  Relatore: Mauro Sarrica
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 158

In questa tesi si è presa in considerazione una delle più moderne teorie sviluppate negli studi morali, la Moral Foundation Theory, che nasce e viene applicata soprattutto per studi politici negli USA. La teoria si prefigge di rintracciare i fondamenti morali degli individui, che postula come innati, anche se influenzabili da variabili contestuali e culturali. La teoria è tutt’ora in via di sviluppo, ma per questa tesi si è considerata la versione a 5 fondamenti: Harm/Care (Prendersi Cura), Fairness/Reciprocity (Giustizia), Ingroup/Loyalty (Lealtà verso il gruppo), Authority/respect (Gerarchie ed ordine sociale), Purity/Sanctity (Purezza).
Qui si è applicata la teoria ad un campo diverso rispetto quello dei primi studi , e si è scelto quello delle ONG italiane, così da verificarne l’efficacia anche in altri contesti. Si è quindi scelto come modello il Cesvi, una delle ONG operanti nel settore, applicando un’analisi lessicometrica ai testi comunicativi dell’ente. L’analisi è stata svolta in lingua inglese per non alterare eccessivamente il senso dell’elenco delle key-words fornite dagli autori della MFT, e garantirne così l’affidabilità. I dati raccolti sono poi stati confrontati con quelli ottenuti precedentemente da un’altra ricerca (Sarrica et al.) svolta tramite l’impiego di una traduzione del Moral Foundation Questionaire (il questionario messo a punto dalla MFT) , somministrato ad un campione di partecipanti operanti nell’organizzazione. Il campione era formato da 346 individui, divisi in candidati (mai stati in missione) e collaboratori (che hanno svolto almeno una missione). Facendo un confronto tra le configurazioni morali risultanti dall’analisi dell’ente e quelle del personale, i risultati mostrano sia punti di incontro che divergenze.
L’analogia principale risiede nell’alta importanza data al fondamento “Care/Harm”, ovvero quella dimensione morale inerente al prendersi cura di persone che ne hanno più bisogno.
Nell’analisi del contenuto sono risultate importanti anche le dimensioni Ingroup ed Authority, che non hanno un riscontro significante nei dati del questionario. Per i partecipanti infatti la dimensione più importante è quella concernente la Fairness, ovvero la giustizia. Le discrepanze riguardo la dimensione Authority possono essere dovute alla presenza di norme all’interno dei testi, mentre quelle inerenti la dimensione Ingroup potrebbero indicare la possibilità per l’ente di curare maggiormente questo aspetto nella comunicazione interna col proprio personale, al fine di aumentare appunto la coesione di gruppo.
Inoltre la discrepanza riguardante il fondamento Fairness potrebbe suggerire all’organizzazione di curare maggiormente, nei propri testi comunicativi, i riferimenti a dato elemento morale, in modo di aumentare il grado identificazione degli individui, e, conseguentemente, anche il livello di partecipazione alle attività dell’ente stesso.
La MFT è risultata parzialmente utile ed efficace, in quanto l’uso di item più teorici che psicometrici può dare vita a più di un problema nell’applicazioni della teoria stessa in contesti diversi da quello per la quale è stata inizialmente ideata. Si pensa quindi che, sebbene sia in grado di dare un buon quadro dei contesti morali che studia, sarebbe opportuno apportare modifiche e varianti quando la si voglia utilizzare in contesti differenti.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
1 Le Organizzazioni Non Governative, la comunicazione, l’ Employer Branding 
 
 
 1.1 Il Panorama delle ONG in Italia 
 
 Le Organizzazioni non governative (ONG) svolgono le proprie funzioni nel campo della cooperazione e dello sviluppo, sia a livello nazionale che internazionale. Tuttavia non è facile pervenire ad una definizione univoca di Organizzazione non Governativa 
 date le differenze che sussistono con gli altri tipi di organizzazioni no profit, campo che comprende enti anche molto diversi fra loro per struttura, tipi di finanziamento, ambito di attività, tipo di gestione, finalità. 
 All’interno delle “No-Profit” infatti rientrano tutte quelle realtà che non hanno fini di lucro, ma tuttavia è bene tenere presente che all’interno di questa mega-area coesistono situazioni molto   5

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi