Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sostenibilità e il mondo delle NGO: Sviluppo e validazione di un modello di categorizzazione

Il rispetto dei Diritti Umani (Seuring and Müller, 2008), la riduzione delle emissioni di CO2, la conservazione della biodiversità (e.g., Hall, 2000) sono solo alcune tra le sfide con cui l’impresa si confronta ogni giorno, e che rientrano in uno scenario in cui la sostenibilità ambientale e sociale risulta essere una tematica di sempre più spiccata rilevanza.
La crescita della consapevolezza della sostenibilità etica, sociale ed ambientale fa in modo che tutti gli attori della società civile, come i consumatori, gli enti governativi e le imprese di grandi e piccole dimensioni, si sentano partecipi di un piano d’azione per la salvaguardia dell’ambiente e del sociale. In particolar modo per le imprese, tale attenzione consente di influenzare positivamente le scelte nell’ambito di decisioni di acquisto, maggiormente volte alla tutela di questi valori, determinando allo stesso tempo benefici per l’impresa stessa, l’umanità e l’ambiente.
Tuttavia la complessità della tematica richiede chiarezza di informazioni che in molti casi non sono facilmente reperibili; la mancanza di funzioni aziendali quale il CSR(Corporate Social Responsibility) e risorse dedicate alla responsabilità sociale d’impresa, rendono difficoltosa l’implementazione di azioni correttive.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 Introduzione Il rispetto dei Diritti Umani (Seuring and Müller, 2008), la riduzione delle emissioni di CO2, la conservazione della biodiversità (e.g., Hall, 2000) sono solo alcune tra le sfide con cui l’impresa si confronta ogni giorno, e che rientrano in uno scenario in cui la sostenibilità ambientale e sociale risulta essere una tematica di sempre più spiccata rilevanza. La crescita della consapevolezza della sostenibilità etica, sociale ed ambientale fa in modo che tutti gli attori della società civile, come i consumatori, gli enti governativi e le imprese di grandi e piccole dimensioni, si sentano partecipi di un piano d’azione per la salvaguardia dell’ambiente e del sociale. In particolar modo per le imprese, tale attenzione consente di influenzare positivamente le scelte nell’ambito di decisioni di acquisto, maggiormente volte alla tutela di questi valori, determinando allo stesso tempo benefici per l’impresa stessa, l’umanità e l’ambiente. Tuttavia la complessità della tematica richiede chiarezza di informazioni che in molti casi non sono facilmente reperibili; la mancanza di funzioni aziendali quale il CSR(Corporate Social Responsibility) e risorse dedicate alla responsabilità sociale d’impresa, rendono difficoltosa l’implementazione di azioni correttive. In questo contesto le organizzazioni non governative (NGO), definite come stakeholder secondari (e.g., Easley and Lenox, 2006) o anche stakeholder sociali che operano a stretto contatto con l’impresa (Darnall et al., 2010), i consumatori e gli enti governativi, sono diventati importanti e influenti attori, e generano sempre più interesse. Le NGO solitamente promuovono cambiamenti positivi all’interno della società e per questo vengono definite ‘bussole morali’ dei governi e del capitalismo, che sembrano non interessarsi in maniera sufficiente al benessere del pianeta (Argenti, 2004). Le organizzazioni non governative hanno acquisito negli ultimi anni sempre maggiore credibilità, e supportano le imprese che desiderano acquistare responsabilmente, spingendole ad intraprendere azioni correttive, seguendo la logica sostenibile per soddisfare le aspettative sociali (Argenti, 2004). Questo è il compito sempre più centrale

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Ingegneria

Autore: Angela Valente Contatta »

Composta da 103 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 620 click dal 28/12/2015.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.