Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Retribuzione sufficiente e condizioni territoriali

Retribuzione sufficiente e condizioni territoriali.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE L'oggetto della presente dissertazione, che si articola in cinque capitoli, sarà la retribuzione della prestazione lavorativa, esaminata in relazione alla possibilità di una sua modulazione attuata in ragione delle differenti condizioni socio-economiche territoriali riscontrabili nelle diverse aree geografiche del nostro Paese. Il primo capitolo avrà carattere meramente introduttivo delle ampie problematiche legate alla flessibilità del rapporto di lavoro, di cui la modulazione della retribuzione deve considerarsi uno strumento, si soffermerà ad analizzare brevemente le varie tipologie di occupazione flessibile, tentando di identificare le varie correlazioni esistenti tra esse e l'obbligazione retributiva. In questa prima parte verranno menzionati i passaggi e le motivazioni che hanno condotto alla apertura della nuova "stagione" della flessibilità e, come detto, gli strumenti principali della sua attuazione. In particolare si esaminerà brevemente la disciplina delle mansioni del lavoratore, con riguardo alla loro variabilità attuata in ambito legislativo, contrattuale e giudiziale; la disciplina dell'orario di lavoro così come recentemente ridisegnata dal disposto della Direttiva europea 23 novembre 1993, n. 93/104, dall'art. 13 della legge 24 giugno 1997, n. 196 e dagli interventi dell'autonomia collettiva, con ulteriore riguardo alle fattispecie particolari del contratto part-time e del contratto di lavoro a tempo determinato; infine verrà trattata la

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Roberto Maiorana Contatta »

Composta da 291 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2459 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.