Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Social Media Reputation

Il lavoro indaga riguardo il concetto di Reputazione partendo dal significato generico del termine: “quello che gli altri pensano di te” prima di tutto con la finalità di scoprirne i tratti caratteristici identificandola univocamente per poterla esaminare , successivamente , nei vari ambiti di studio. Una volta classificata (non univoca, che cambia col tempo , risultato del tempo , portatrice di coerenza) essa viene calata in ambito economico in un excursus temporale che parte dalla teoria dei giochi (ricerca di caratteristiche che riducano l’incertezza nell’esame delle interazioni fra soggetti economici) per arrivare alla Resource based view che la vede come asset strategico delle aziende (inimitabile, che permette posizionamento vantaggioso allo scopo di strappare un premium-price). I paradigmi di valutazione della reputazione cambiano con internet (per quanto riguarda il tipo di relazione instaurato fra i vari soggetti economici) e ancor di più con l’avvento dei social networks.
Dall’esame delle caratteristiche di queste piattaforme risulta evidente che il loro effetto principale è l’aver stravolto la gerarchia per quanto riguarda la comunicazione di marketing delle aziende: mettendo sullo stesso piano aziende e clienti si è fatta una rivoluzione epocale accompagnata dall’evoluzione dei dispositivi elettronici che fanno convergere le varie fonti di informazione. Ciò provoca una viralità dell’informazione mai vista prima e che coinvolge tutti costringendo anche chi non vorrebbe ad una consapevolezza che fa si che ci si debba forzatamente confrontare con questi mezzi. Il terzo capitolo è un’indagine presso grossi soggetti economici la cui attività sul web ha metabolizzato i concetti espressi e si traduce nell’ascolto del web prima di tutto e nell’organizzare iniziative ed eventi per creare “awareness” e quindi coinvolgere positivamente verso il brand i vari stakeholders.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE Il lavoro si ripropone di indagare su come viene inteso il concetto di Reputazione in campo economico alla luce dei cambiamenti subiti a causa della globalizzazione che con Internet e specificatamente con l’avvento degli ambienti socials ha stravolto i rapporti fra le aziende che operano in tutto il mondo. In primis si è cercato di definire , in modo quanto più preciso possibile , cosa si intende col termine di Reputazione rilevandone le caratteristiche assunte nelle varie discipline per identificarne i tratti caratteristici : la Reputazione infatti ha tratti univoci che valgono sotto ogni profilo d’esame . Una volta che si è riusciti a inquadrare il concetto e a costringerlo dentro la cornice di definizione lo si è esaminato in campo economico . Facendo riferimento a varie fonti e rilevandone la relativa novità delle indagini a riguardo , sono stati classificati due filoni di pensiero : il primo che rileva una caratteristica , forse un po’ superficiale , che evidenzia una visione comune sedimentata nel tempo di una comunità la quale concorda nel modo di vedere un soggetto . La seconda invece che rileva come qualità propria , unica e inimitabile del soggetto in esame con attributi di stabilità , coerenza , affidabilità quella che , chiamata Reputazione , risulta essere un vero e proprio asset aziendale . Una volta chiaro il concetto indagato si è voluto immergerlo nel mondo internet e rilevarne i cambiamenti sui modi di intenderlo e di trattarlo , ma si è voluto soprattutto capire come si è evoluto alla ricerca delle caratteristiche assunte sotto questa nuova luce. Nel web la Reputazione viene influenzata da altri fattori ed assume aspetti che la rendono più viscida e sfuggevole costringendo tutti ad un approccio più attento e che richiede molte più risorse . La panoramica che si è cercato di tracciare contempla i più moderni approcci alla materia concedendo riferimenti tecnici che possono essere approfonditi in altra sede , mai sviando il discorso da un filo logico che possa dare una visione globale all’argomento . Si è cercato di mantenere un approccio quanto più preciso e definitorio possibile : il catalogare i concetti per punti successivi è stato perseguito con ossessione . Infine la panoramica sui soggetti professionali ha cercato di legare tutti i discorsi teorici fatti al mondo reale , toccando con mano le competenze in campo , indagandole direttamente all’interno delle aziende : così i paragrafi dei punti di vista aziendali sono stati scritti dopo mesi di contatti con le ditte esaminate cercando di non divulgare segreti aziendali , ma comunque di essere più descrittivi possibile di come viene intesa la Reputazione da chi la difende e la tutela tutti i giorni.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Floriano Piccoli Contatta »

Composta da 49 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2608 click dal 26/01/2016.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.