Creating Shared Value: il caso dell'eco-progettazione dei prodotti in Oxylane

Lo sviluppo del presente elaborato trova origine nel mio interesse verso il tema del Crea-ting Shared Value, tema che individua le linee guida per le imprese che vogliano operare perseguendo valore per la società in cui sono inserite e raggiungendo al contempo ade-guati livelli di efficienza economica, necessaria alla propria sopravvivenza nel mercato.
La tesi si apre con la rassegna della letteratura in merito all’argomento di ricerca. Innan-zitutto, sono descritti i limiti della Responsabilità Sociale delle Imprese e il contrasto che negli ultimi anni ha animato i rapporti fra le aziende e la società in cui queste si trovano ad operare. Dopo aver rilevato che le imprese e la società hanno interessi interdipendenti, vengono analizzate le modalità per la creazione del valore condiviso, le tre vie individua-te dai ricercatori per concretizzare l’approccio allo Shared Value e il procedimento dei Ten Building Blocks. La rassegna della letteratura si chiude poi con le critiche mosse da alcuni ricercatori al metodo dello Shared Value e, in contrapposizione, l’idea che possa trattarsi invece di una nuova forma di capitalismo.
Il lavoro prosegue con una breve descrizione di Oxylane, azienda presentata nel lavoro di ricerca a sostegno della teoria della creazione del valore condiviso grazie alle politiche da essa adottate negli ultimi anni. Dopo averne descritto in termini generali l’approccio ambientale, sono passate in rassegna le azioni messe in pratica nelle varie divisioni azien-dali, dando particolare rilievo alle aree della produzione, della logistica, dell’immobiliare e dell’informatica.
Il passaggio successivo presenta l’eco-ideazione in Oxylane, ovvero, la ridefinizione dei prodotti e degli imballaggi volta a ridurre gli impatti che questi hanno sull’ambiente e ad ottenere allo stesso tempo aumenti significativi delle performance economiche. A soste-gno della tesi sono presentati numerosi esempi che dimostrano il concretizzarsi della creazione di Shared Value da parte di Oxylane.
Concludendo, si riflette sul ruolo che lo Shared Value rivestirà nel futuro e su come le imprese e la società dovranno porsi reciprocamente l’una di fianco all’atra per garantire il successo reciproco e permettere ad entrambe di crescere e prosperare.

Mostra/Nascondi contenuto.
6 RIASSUNTO TESI Lo sviluppo del presente elaborato trova origine nel mio interesse verso il tema del Creating Shared Value, tema che individua le linee guida per le imprese che vogliano operare perseguendo valore per la società in cui sono inserite e raggiungendo al con- tempo adeguati livelli di efficienza economica, necessaria alla propria sopravvivenza nel mercato. La tesi si apre con la rassegna della letteratura in merito all’argomento di ricerca. Innan- zitutto, sono descritti i limiti della Responsabilità Sociale delle Imprese e il contrasto che negli ultimi anni ha animato i rapporti fra le aziende e la società in cui queste si tro- vano ad operare. Dopo aver rilevato che le imprese e la società hanno interessi interdi- pendenti, sono analizzate le modalità per la creazione del valore condiviso, le tre vie in- dividuate dai ricercatori per concretizzare l’approccio allo Shared Value e il procedi- mento dei Ten Building Blocks. La rassegna della letteratura si chiude poi con le critiche mosse da alcuni ricercatori al metodo dello Shared Value e, in contrapposizione, l’idea che possa trattarsi invece di una nuova forma di capitalismo. Il lavoro prosegue con una breve descrizione di Oxylane, azienda presentata nel lavoro di ricerca a sostegno della teoria della creazione del valore condiviso grazie alle politi- che da essa adottate negli ultimi anni. Dopo averne descritto in termini generali l’approccio ambientale, sono passate in rassegna le azioni messe in pratica nelle varie divisioni aziendali, dando particolare rilievo alle aree della produzione, della logistica, dell’immobiliare e dell’informatica. Il passaggio successivo presenta l’eco-ideazione in Oxylane, ovvero, la ridefinizione dei prodotti e degli imballaggi volta a ridurre gli impatti che questi hanno sull’ambiente e ad ottenere allo stesso tempo aumenti significativi delle performance economiche. A so- stegno della tesi sono presentati numerosi esempi che dimostrano il concretizzarsi della creazione di Shared Value da parte di Oxylane. Concludendo, si riflette sul ruolo che lo Shared Value rivestirà nel futuro e su come le imprese e la società dovranno porsi reciprocamente l’una di fianco all’atra per garantire il successo reciproco e permettere ad entrambe di crescere e prosperare.

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Economia

Autore: Alessandro Belometti Contatta »

Composta da 150 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 397 click dal 22/01/2016.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.