Skip to content

Nigeria: the Path of the Largest African Economy towards Globalization

Informazioni tesi

  Autore: Iuri Aganetto
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2014-15
  Università: Università degli Studi di Firenze
  Facoltà: Scienze Politiche
  Corso: Relazioni internazionali
  Relatore: Luciano Renato Segreto
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 161

The very intrinsic features of Globalization, which create a smaller and more interconnected world, are also bearers of a series of negative consequences that influence the modern states and their economies. In the case of Nigeria, its harsh experiences have left profound grieves that are still affecting the country nowadays. Nonetheless, Nigeria has been admitted into the group of developing economies with the potential to win a larger share of the world power. But the country still presents social and economic deficits that have to be addressed. This research analyses the economic development of a Sub-Saharan nation like Nigeria in a global context. In any case, the fact that globalization is unstoppable will help Nigeria to reach its economic targets and even more, but without solving its internal turmoil Nigeria’s economic development will be wretched and socially unfair.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
  31   2. Nigeria Nigeria is today a federal constitutional republic comprising 36 states and its Federal Capital Territory: Abuja. To understand the complexity of a country like Nigeria it is important to clarify some historical, political and social aspects. The discourse on the state in Africa, particularly by African scholars, has taken two major extremes. On the one hand there are those affirming that African states mimic the notion of a democratic state and that perhaps it would be appropriate to find another term to qualify what really exists in Africa. These states are recognized by the international society but are actually lacking of all the features of a state as defined in the modern world. 89 On the other hand are those who acknowledge the existence of the state in Africa but in its deformity. Many adjectives have been used to describe the African prototype of nation: among them weak and failed are the most famous and abused. Indeed, three main points are worthy of note about this issue. First is that state does exist in Africa in spite of imperfections and challenges. Second, state formation and consolidation processes are normally very long and difficult in any society. Third, the very nature of African states cannot be detached by its historiography. That is why, in order to understand Nigeria’s contemporary politics and society, it is necessary to keep in mind, in a chronological order, three main issues that influenced the part of Sub-Saharan Africa where Nigeria lies: the earlier is the spread of Islam, that started a millennium ago and it helps to understand the dichotomy between the rich and educated south versus the poorer and much populated north. The second is the slave trade across both the Atlantic Ocean and the Sahara Desert, which left a profound scar on all parts of Nigeria and Africa. The most recent, and probably most important, is the colonial experience that, even if relatively brief, unleashed such rapid change that the full impact is still felt nowadays.                                                                                                                 89 D. Williams, “Aid and Sovereignity: Quasi-state and the International Financial Institutions”, Review of International Studies, No. 26: 557- 573, 2000.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi