Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il sistema contabile e di bilancio delle istituzioni scolastiche: il Programma annuale come strumento di realizzazione del POF

La presente documentazione si pone l'obiettivo di indagare un fenomeno per molti sconosciuto, data la sua specificità e il suo carattere tecnico richiede una conoscenza approfondita delle procedure e della continua evoluzione della normativa.
Vengono approfonditi contenuti sul bilancio e sulle gestione della contabilità all'interno delle scuole, con particolare attenzione agli elementi di forza e di debolezza che si verificano nelle gestione quotidiana.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 Itrduie L’obiettivo che ho voluto perseguire con il presente lavoro è quello di ampliare le mie conoscenze in materia di gestione amministrativa, finanziaria e contabile delle istituzioni scolastiche, caratterizzata da particolare complessità e specificità, considerato che svolgo la mia attività presso un Istituto comprensivo dove mi occupo, in particolare, di acquisti di beni e forniture e di contratti stipulati tra l’amministrazione e il personale docente e ATA. Analizzando i contenuti degli argomenti trattati, ho maturato la consapevolezza che la gestione quotidiana della materia richiede impegno costante e conoscenze approfondite e continuamente aggiornate della normativa di settore che, nel corso degli anni, ha introdotto significative innovazioni che comportano la necessità di un costante collegamento tra formazione teorica e verifica “sul campo”. Considerati i contenuti di carattere prettamente tecnico e settoriale della materia, nel contesto del lavoro ho cercato di combinare la complessità descrittiva che caratterizza l’argomento, dovuta ad un susseguirsi di rinvii a disposizioni normative, con una lettura critica della stessa, inserendo nel testo alcune tabelle illustrative per facilitare la comprensione, affinché il contenuto non appaia una mera trasposizione di formule, funzioni e ruoli, ma possa essere chiaro e intellegibile anche per coloro che per la prima volta affrontano la tematica. Per coloro che, come me, lavorano presso una segreteria scolastica, l’aspetto contabile e di bilancio della scuola richiede un continuo coinvolgimento e collaborazione tra tutti i soggetti che, direttamente o indirettamente, sono responsabili della sua attuazione: in primo luogo, il Dirigente scolastico che, in qualità di responsabile della gestione finanziaria dell’istituto, fornisce le direttive per la realizzazione degli obiettivi individuati nel Piano dell’Offerta Formativa dell’Istituto; di seguito, il Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi (DSGA) che, nell’ambito delle direttive impartite dal Dirigente, svolge con autonomia operativa e responsabilità diretta, l’attività di istruzione, predisposizione e formalizzazione degli atti amministrativi e contabili; infine, gli assistenti amministrativi che coadiuvano il DSGA nella predisposizione degli atti amministrativi necessari alla realizzazione del Piano dell’Offerta Formativa.

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Eros Cudis Contatta »

Composta da 186 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 688 click dal 06/05/2016.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.