Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La localizzazione nelle reti radiomobili GSM e UMTS: analisi delle tecnologie e dei servizi innovativi

Localizzazione di terminali in reti GSM e UMTS.
Analisi delle tecnologie e dei servizi basati sulla localizzazione.
Studio dei modelli di business per i servizi di localizzazione.
Progetto di un tool di pianificazione per una tecnologia di localizzazione.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione Il mercato radiomobile, in fase di evoluzione rapida e di competizione particolarmente aggressiva, richiede all’operatore di saper rispondere con una forte capacità strategica in termini di innovazione e di cura del cliente. Di conseguenza, lo sviluppo di soluzioni applicative e sistemistiche per l’ambiente mobile sarà sempre più legato alle esigenze dell’utente. In quest’ottica le innovazioni introdotte nei sistemi di telefonia mobile di seconda generazione e le rivoluzioni dei sistemi di terza, permetteranno di introdurre sul mercato nuove tipologie di servizi, i quali, sfruttando la maggior disponibilità di banda, e nel caso dell’UMTS la flessibilità offerta dai sistemi CDMA, potranno avere una forte componente di multimedialità e soddisfare alle richieste crescenti dell’utenza mobile, sia in termini di volume di traffico, sia di differenziazione e personalizzazione dei servizi ed anche di differenti e garantite qualità dei servizi. In questo contesto, appare di fondamentale importanza chiarire quali servizi innovativi sono abilitati dalle nuove tecnologie, quali sono gli attori coinvolti in quest’offerta: operatori tradizionali, content provider, manifatturiere, clienti e, soprattutto, quali filoni di servizi sembrano più promettenti ai fini di ottenere il miglior rapporto costi/benefici per gli operatori. Quest’ultimo è un punto particolarmente importante dato che l’offerta di alcuni servizi può avere un impatto molto pesante sulla rete, richiedendo l’introduzione di tecnologie sofisticate; pertanto, la decisione di investire in un settore piuttosto che in un altro deve partire, oltre che dall’analisi delle soluzioni implementative atte alla realizzazione di tale servizio, dalla valutazione del grado di diffusione che un certo servizio potrà avere e dalla sua potenzialità di attrarre nuova clientela verso l’operatore. L’obiettivo specifico di questa Tesi è quello di studiare la localizzazione nelle reti radiomobili e quindi una particolare classe di servizi innovativi, i cosiddetti servizi basati sulla localizzazione. Relativamente a questa categoria di servizi, vengono approfonditi gli aspetti legati alla loro realizzazione in rete a partire dai requisiti tecnici e di servizio verso l’utente finale, passando poi attraverso la valutazione delle diverse tecnologie abilitanti, agli aspetti di business, fino ad arrivare ad aspetti di pianificazione di alcuni elementi della rete. Ciò che caratterizza questo lavoro è dunque la dualità di prospettive sotto cui viene analizzato il problema, considerando sia l’aspetto puramente tecnologico sia quello più di servizio, in termini di analisi dei requisiti di business e di percezione dell’utente; la fusione di questi due aspetti permette una valutazione più completa ed esauriente delle soluzioni da adottare nella messa in campo di tecnologie e servizi. Nel primo capitolo sono esposte le principali caratteristiche tecniche dei sistemi radiomobili di seconda e terza generazione; particolare attenzione è stata posta sul nuovo sistema UMTS; lo scopo di tale descrizione è quello di evidenziare le differenze tra i due sistemi per poter quindi valutare le diverse opportunità offerte. Il secondo capitolo riporta un analisi delle nuove tipologie di servizi previste per i sistemi di terza generazione, raggruppando le stesse per famiglie che vanno dai tradizionali

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Davide Bertinetti Contatta »

Composta da 154 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4311 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 16 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.