Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il mito dell'Altro: la donna e la filosofia nella società dell'Europa Occidentale - Ricerca di una cultura al femminile Rinascimento e Controriforma: dall'esaltazione della femminilità agli scritti misogini del Seicento

IL MITO DELL'ALTRO - Il tema mi è stato suggerito dalla lettura del Saggio di SIMONE DE BEAUVOIR "Il Secondo Sesso". Dal saggio emerge che la donna è l'ALTRO, è diventata l'Altro nel corso della storia, giudicata dalla filosofa esistenzialista francese come storia dell'oppressione della donna, e che è stato sostenuto che la donna "non-esiste". O meglio, che la donna indica negativamente solo ciò che non va nell'essere, ciò che non si rappresenta, ciò che non si dice: un supporto muto del potere e del linguaggio, all'opposto di ciò che esiste, portatrice di contraddizioni, essenzialmente Altro dal discorso dominante. E, infine, che proprio per questo suo esilio dal Senso e dal Generale la donna è stata collocata dalla filosofia dalla parte della "pulsione", della "frammentazione", del "Daimon": demoniaca perché frazionata e innominabile. Tuttavia, se io voglio definirmi, sono obbligata a dichiarare: "sono una donna". In generale, l'articolazione dialettica della razionalità occidentale è stata tale da porre l'Altro come Altro da, e cioè come "Differente"; e questa "Differenza" è stata concepita come una mancanza, una sottrazione. Mi sono chiesta: È POSSIBILE USCIRE DA QUESTA LOGICA DI DOMINAZIONE E DI ESCLUSIONE? Dare una risposta a questa domanda ha significato percorrere quello spazio oscuro che è la storia della donna, rileggendola e ripensandola come donna. E questo percorso ha fatto nascere un'altra domanda: C'È STATA UN'ESPRESSIONE DI CULTURA "FEMMINILE"? ovvero se si poteva identificare e definire una tradizione di saggezza ed esperienza delle donne. Ed anche, COME FARE PARLARE LA DONNA DAL SUO SILENZIO?

Mostra/Nascondi contenuto.
2 INDICE PREMESSA ….......................................................................................... 5 PARTE PRIMA: STUDI …........................................................................... 15 CAPITOLO I DONNA: SIMBOLO, MITO, IMMAGINE. …................ 16 § 1 - Donna: Simbolo. ….................................................... 20 § 2 - Donna: Mito. ….......................................................... 25 § 3 - Donna: Immagine. ….................................................. 31 Note. …............................................................................... 44 CAPITOLO II L'ALTRO: LA DONNA E LA FILOSOFIA. ….................. 53 § 1 - La donna non esiste. …............................................... 56 § 2 - La dialettica dell'esclusione. ….................................... 72 § 3 - La donna e la maschera. ….......................................... 87 § 4 - La categoria della differenza. …................................... 93 § 5 - La donna allo specchio. …........................................... 110 § 6 - Il mito dell'Altro. …....................................................... 135 Note. ….................................................................................. 159 PARTE SECONDA: LA DONNA E LA STORIA. RICERCA DI UNA CULTURA AL FEMMINILE: RINASCIMENTO E CONTRORIFORMA: DALL'ESALTAZIONE DELLA DONNA ALLA DONNA ARTEFICE DEL NEGATIVO. ........................... 188 CAPITOLO I LA DONNA E LA STORIA: ORIGINE DELLA SUA EMARGINAZIONE STORICA. L'ERETICA: TENTA TIVO DI UN'EMANCIPAZIONE …........................................ 195 § 1 - La donna e la storia: origine della sua emarginazione storica ….................................................. 195 § 2 - L'eretica: tentativo di un'emancipazione …............... 204 Note ................................................................................... 214

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Flavia Albani Contatta »

Composta da 578 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 489 click dal 12/10/2016.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.