Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La trilogia africana di Chinua Achebe: riflessioni linguistico-culturali

Il Nigerian Pidgin English nelle opere di Chinua Achebe, padre della letteratura africana. La lingua inglese è usata a livello mondiale, questo la rende utile per la comunicazione tra diverse nazioni che non condividono uno stesso idioma. In questo lavoro di tesi si è cercato di focalizzarsi il più possibile sul peculiare modo di scrivere dello scrittore nigeriano Chinua Achebe. Conosciuto in tutto il mondo, egli ha potuto dimostrare agli occidentali che l'immagine dell'Africa che conoscono non corrisponde alla realtà. Il continente nero ha profonde radici ancorate ad una cultura che pur messa a dura prova dall'arrivo dell'uomo bianco, riesce a resistere e viene tramandata di generazione in generazione. Non esiste alcun popolo senza civiltà in Africa, anzi ogni villaggio ha le sue regole interne che devono essere rispettate a costo della propria vita, perché per gli Igbo il valore personale è tutto. L'assenza di una tradizione scritta non indica che un popolo sia meno civilizzato di quelli europei, perché la cultura è fatta anche di tradizioni, rituali, celebrazioni e soprattutto in Africa essa viene tramandata oralmente. La lingua deve perciò prestarsi ad essere usata in vari ambiti. Ad assolvere questo compito di lingua versatile è senza dubbio l'inglese. Achebe più volte ha ribadito che non lo si deve imparare come idioma madre, gli africani già hanno le proprie lingue quindi sarebbe inutile sostituirle con una portata dal colonizzatore, poiché potrebbe assumere il significato di sottomissione all'uomo bianco. L'uomo africano deve usare l'inglese come semplice mezzo per trasmettere agli altri la propria cultura. Esso servirebbe per dimostrare che l'Africa è ben altro da quello che traspare. Si deve far conoscere agli altri paesi il proprio messaggio senza alterarne il significato, l'inglese diventa così un mero veicolo di trasmissione. Esso è semplicemente un modo per comunicare e tale deve rimanere.

Mostra/Nascondi contenuto.
Chinua Achebe, The African Trilogy. 23 1.4. Il Nigerian Pidgin English. Solitamente in Nigeria il Pidgin English è visto come un codice usato dai meno istruiti o comunque come una sorta di inglese degenerato. Molti studiosi tra cui Rebecca N. Agheyisi ritengono che i parlanti tipici del Nigerian Pidgin siano coloro che hanno una scarsa o comunque non formale educazione. Ci sono poi altri studiosi come Akinmade T. Akande, docente presso l'Obafemi Awolowo University, in Nigeria, che invece fanno notare che attualmente i laureati e i professori che usano tale lingua sono sempre in aumento. Un ruolo fondamentale per l'espansione del Pidgin è l'utilizzo che ne viene fatto da parte delle principali scuole, dei supermercati, delle radio o televisione. Alcune persone ben istruite, come membri del governo o professori universitari, esprimono apertamente il proprio disgusto relativo all'uso che ne viene fatto del Nigerian Pidgin da parte dei giovani, a casa o nelle scuole primarie, esaltando invece, l'impiego delle tre principali lingue indigene o dell'inglese. Questo accade perché tali persone ritengono che il Pidgin sia una lingua inferiore e che venga usata da persone di basso rango. Delle 400 o 500 lingue presenti in Nigeria, tre sono considerate Major Languages: Hausa, Igbo e Yoruba. Le altre lingue indigene sono chiamate Minor Languages. Il Nigerian Pidgin viene in questo modo marginalizzato esaltando l'importanza delle altre lingue indigene e dell'inglese che sono riconosciute anche dalla costituzione. Un idioma può essere considerato marginale quando viene messo a confronto con gli altri esistenti sul territorio e risulta secondario, ma non perché gli manchi il potenziale per poter diventare primario. Il Nigerian Pidgin English è comunque ampiamente parlato in Nigeria

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere Moderne

Autore: Zuleika Crispino Contatta »

Composta da 135 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 176 click dal 26/10/2016.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.