Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Editoria digitale. Dalla carta all'editoria che verrà

La tesi tratta del passaggio dalla carta al digitale. Si parla di ebook, ereader, selfpublishing, drm, editoria in generale, su come aprire una editoria ecc...

Mostra/Nascondi contenuto.
2 INTRODUZIONE Il passaggio dalla carta al digitale, è un processo che tuttora coinvolge l’intero ramo dell’ editoria, portando ad esiti niente affatto scontati. Il medium-libro è stato l’unico ad aver superato incolume la rivoluzione digitale, rimane ancora oggi il fondamento per la formazione della cultura nazionale; è sempre “lui” che forma l’identità culturale, ma lo fa in modo mutato rispetto al vecchio- moderno universo gutemberghiano. «I libri stanno vivendo il cambiamento più profondo e strutturale dall’ era di Gutenberg » 1 . Dopo l’insuccesso della prima generazione di dispositivi dedicati alla lettura, pare che finalmente si siano venute a creare le condizioni adatte affinché l’editoria possa affrontare con successo questo passaggio. La diffusione di internet ha portato ad un evoluzione dei personal computer, di supporti tattili e di lettori ePaper 2 ; questi rappresentano i presupposti necessari perché si possa parlare di mercato degli eBook. 1 Jhon Mekinson (presidente della società editrice internazionale di Penguin Group) sul Wall Street Journal. 2 Dispositivi in grado di visualizzare file in formato PDF o ePub.

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Roberta Romanelli Contatta »

Composta da 72 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 297 click dal 03/02/2017.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.