Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Metodi di previsione delle insolvenze aziendali

La tesi illustra modelli, tradizionali ed innovativi, utilizzati per prevedere l'insolvenza aziendale, ponendo una particolare attenzione sul modello Z-Score di Edward Altman, economista statunitense.

Mostra/Nascondi contenuto.
Previsione della crisi d’impresa Negli ultimi anni l’interesse verso il fenomeno delle crisi d’impresa si è acuito a seguito della crescente frequenza di casi di insolvenza e di indebolimento della capacità di sopravvivenza di numerose imprese. La valutazione del rischio di credito è un’area tematica di grande interesse nel settore economico-aziendale per la necessità degli operatori, sia interni che esterni all’azienda, di avvalersi di strumenti operativi utili all’analisi del processo di gestione aziendale. Fattori di crisi interni ed esterni all’impresa si ripercuotono inevitabilmente sui valori di bilancio che possono evidenziare: • mancanza di liquidità; • sovracapacità produttiva; • indebitamento.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Claudia Bux Contatta »

Composta da 32 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 890 click dal 17/03/2017.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.