Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'espressione delle emozioni nella voce e nella musica

La comunicazione vocale delle emozioni è biologicamente adattiva per le specie viventi. Lo sviluppo del linguaggio, unico per la specie umana, ha fatto valere la voce come un segnale portante e l’esperienza raccolta nella fase filogenetica ed ontogenetica ha preparato il sistema uditivo umano ad associare rapidamente vari schemi di energia acustica con la loro importanza nel comportamento. Gli studi sulle vocalizzazioni, il canto e le proprietà tonali rilevanti per le espressioni vocali hanno esaminato gli elementi che influenzano direttamente la percezione e l’individuazione delle emozioni e delle valenze emozionali, aiutando a comprenderne le associazioni con la musica. Tramite l’analisi di uno studio interculturale in cinque diversi Paesi è stato approfondito il contesto socio-culturale ed attraverso l’utilizzo della risonanza magnetica funzionale si è approfondito lo studio dei substrati neuronali interessati all’elaborazione emotiva, valutando le somiglianze di trasmissione emotiva tra voce e musica ed esplorando se tali implichino una sovrapposizione di elaborazione neuronale.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 ABSTRACT La comunicazione vocale delle emozioni è biologicamente adattiva per le specie viventi. Lo sviluppo del linguaggio, unico per la specie umana, ha fatto valere la voce come un segnale portante e l’esperienza raccolta nella fase filogenetica ed ontogenetica ha preparato il sistema uditivo umano ad associare rapidamente vari schemi di energia acustica con la loro importanza nel comportamento. Gli studi sulle vocalizzazioni, il canto e le proprietà tonali rilevanti per le espressioni vocali hanno esaminato gli elementi che influenzano direttamente la percezione e l’individuazione delle emozioni e delle valenze emozionali, aiutando a comprenderne le associazioni con la musica. Tramite l’analisi di uno studio interculturale in cinque diversi Paesi è stato approfondito il contesto socio-culturale ed attraverso l’utilizzo della risonanza magnetica funzionale si è approfondito lo studio dei substrati neuronali interessati all’elaborazione emotiva, valutando le somiglianze di trasmissione emotiva tra voce e musica ed esplorando se tali implichino una sovrapposizione di elaborazione neuronale. CAPITOLO I Il contenuto emotivo nella voce e nella musica 1. Introduzione Le emozioni producono cambiamenti pervasivi e dilaganti nell'organismo nel suo complesso, sebbene generalmente siano di breve durata. Queste modificazioni rappresentano le reazioni agli eventi di maggiore rilevanza per un individuo e mobilitano tutte le risorse utili per far fronte alle rispettive situazioni, positive o negative che siano. La caratteristica più significativa del meccanismo emozionale è il fatto che esso sia in grado di produrre una specifica prontezza d’azione, fornendo al contempo un periodo di latenza che consente l’adattamento delle reazioni comportamentali alle richieste situazionali (Frijda,1986; Schrerer, 1984). Uno degli usi principali di questo periodo di latenza nelle specie viventi sociali è quello di prevedere la probabile reazione degli altri ad un'azione che è "pronta" per l'esecuzione come il risultato di un particolare stato emotivo. Per esempio, prima di rimanere realmente coinvolti in un atto aggressivo e di reagire in maniera violenta, possiamo inizialmente gridare rabbiosamente contro qualcuno che ci ha offeso, oppure ritirarci e scappare se ci accorgiamo che l'altro è suscettibile di reagire violentemente.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Cognitive, Psicologiche, Pedagogiche e degli Studi Culturali

Autore: Antonella Petriello Contatta »

Composta da 67 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 436 click dal 15/03/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.