Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Omicidio del consenziente

Lo studio riguarda i profili penali dell'art. 579 del codice penale, il confronto con le legislazioni straniere e il dibattito sull'eutanasia.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 CAPITOLO I IL BENE VITA: PRINCIPI COSTITUZIONALI, PROFILI PROBLEMATICI Il dibattito filosofico e politico Il dibattito sul delicato tema dell’eutanasia risente delle differenti concezioni filosofiche e politiche in ordine alla natura del bene vita. In virtù delle premesse valoriali e culturali sottese, l’eutanasia viene qualificata da alcuni autori come atto contrario ai principi costituzionali, da altri come diritto inviolabile dell’uomo. Sul punto, vengono in considerazione due principali concezioni politico-filosofiche: comunitarismo e liberalismo 1 . La teoria comunitarista 2 ritiene che compito dello Stato sia 1 Comunitarismo e liberalismo sono le due teorie di filosofia morale che, nell’ultimo trentennio, soprattutto nel Nord America, si sono occupate di problemi di natura pratica concernenti il ruolo dello Stato, della giustizia, dell’etica, e, recentemente, della bioetica (cfr. C. TRIPODINA, Il diritto nell’età della tecnica. Il caso dell’eutanasia, Napoli, 2004, p. 166, nota 2). 2 Tra gli esponenti più rappresentativi del comunitarismo possono essere ricordati: A. MACINTYRE, After virtue: a study in moral theory, London, 1985 (trad. it. Dopo la virtù. Saggio di teoria morale, Milano, 1988); M. J. SANDEL, Liberalism and the limits of justice, Cambridge, 1982 (trad. it. a cura di S. D’Amico, Il liberalismo e i limiti della giustizia, Milano, 1994; C. TAYLOR, Multiculturalism and “the politics of

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Pasquale Castaldo Contatta »

Composta da 101 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 242 click dal 10/05/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.