Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La spesa pubblica italiana tra equità ed efficienza

Questo mio lavoro è un viaggio nell'economia del nostro Stato che a consuntivo permette di comprendere il funzionamento del Settore Pubblico, ripercorrendo anche le principali tappe evolutive in termini di spesa pubblica, e in particolare permette di comprendere come viene speso il denaro prelevato dalle tasche di noi contribuenti. Tema centrale della tesi è l'importantissimo trade-off tra equità ed efficienza della suddetta spesa pubblica.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE “Dietro ogni problema c’è un’opportunità.” (Galileo Galilei) Voglio introdurre questa mia tesi di laurea con questa brevissima citazione del celebre Galileo Galilei, perché credo che possa rappresentare al meglio l’obiettivo del lavoro svolto e sopratutto le motivazioni che mi hanno guidato, paragrafo per paragrafo, nella stesura del presente elaborato. Ma in primis, qual è l’oggetto di questo lavoro? L’ argomento principale della tesi, come si può intuire dal titolo, è la spesa pubblica italiana, che da qualche decennio, sopratutto negli ultimissimi anni, è al centro del dibattito politico del nostro paese, per le cause che andremo a vedere nel corso della trattazione. Ma dal titolo si evince anche un’altra questione, sempre relativa alla spesa pubblica e che rappresenta se vogliamo il fulcro del lavoro, ovvero il continuo trade-off tra equità ed efficienza che si viene a creare per ogni forma di erogazione autorizzata dal Parlamento. Spendere bene le risorse a disposizione è di fondamentale importanza per qualunque organizzazione, dalla famiglia, all’impresa, fino ad arrivare alla “famiglia allargata” che è lo Stato. Lo Stato infatti impiegando tali risorse, prelevate dalle tasche dei cittadini, deve assicurarsi che esse siano equamente distribuite e soprattutto che i servizi siano erogati in condizioni di efficienza, fattore cruciale per il benessere della collettività e sopratutto per la crescita e lo sviluppo del paese. Dagli anni ’60 fino ai primi albori degli anni ’90, come vedremo nel primo capitolo, i governi che si sono succeduti non hanno fatto altro che spendere in modo poco responsabile, creando ed 4

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Economia

Autore: Dario Gravante Contatta »

Composta da 83 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 380 click dal 14/04/2017.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.