Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Ottimizzazione del reparto motori di una nave da crociera

L'Argomento trattato dalla tesi riguarda lo studio dei sistemi propulsivi delle navi da crociera, per quanto concerne una loro ottimizzazione di configurazione in relazione al servizio che queste devono assicurare nel corso di una crociera. A questo scopo si è partiti dalla raccolta e analisi dei dati operativi di viaggio di crociere da 7 giorni, effettuati da navi di diverse compagnie nel mar Mediterraneo e nel mare del Nord rispettivamente.
Lo scopo dell'indagine è la definizione, dal punto di vista economico, del profilo di motorizzazione migliore per una nave da crociera di medie dimensioni (e con potenza installata di 60 MW), tenuto conto che esse effettuino rifornimento al termine di ogni viaggio (ogni ciclo di 7 giorni).
Si è proceduto nella raccolta dei dati, attraverso l'utilizzo dei siti web delle compagnie navali e di altri siti collegati con essi, dove si sono trovati gli orari di attracco in porto e partenza, e sfruttando inoltre un intervista ad un operatore di macchina di una compagnia si è risaliti ai dati relativi alla durata media delle manovre in porto.
Dalla raccolta di questi dati, da un campione di 12 viaggi e 2 compagnie navali (Costa Crociere ed MSC Crociere) per il mar Mediterraneo e da un campione di 8 viaggi e 3 compagnie navali (C.C., MSC, Royal Carribean) per il mare del Nord, si sono estrapolate le medie e le deviazioni standard delle durate di 5 profili di navigazione: navigazione a max velocità, navigazione a velocità di crociera, navigazione a velocità ridotta, manovre in porto, attracco in porto. Alle modalità di navigazione si sono legati i profili di carico, grazie all'aiuto e ai risultati delle simulazioni precedentemente effettuate dal gruppo di ricerca di “Macchine e Sistemi Energetici” del Dipartimento I.E.G.M dell'Università di Udine.
Grazie alle simulazioni effettuate si sono considerati i dati relativi al rendimento delle macchine termiche di propulsione ai vari regimi di potenza, e con essi si sono ottenuti i consumi di carburante ai 4 regimi di potenza e il consumo totale delle due macchine nei sette giorni di viaggio.
Dal consumo totale si è giunti a due conclusioni: in primo luogo il costo del combustibile per un viaggio di sette giorni in relazione alle 2 tipologie di motori più adatti, precedentemente scelti. In secondo luogo le dimensioni dei serbatoi dei due tipi di carburante (HFO o MDO), e considerando anche la differenza di volume dei due apparati motore diversi, è stata valutata la diversa opportunità di sfruttamento di tale volume come carico pagante.
In conclusione si è fatto un bilancio di convenienza economica, commentando i risultati ottenuti.

Mostra/Nascondi contenuto.
Ottimizzazione del reparto motori di una nave da crociera CAPITOLO 2 L'INDAGINE STATISTICA 2.1 – Modus operandi Per prelevare tutti i dati ai fini della ricerca statistica, si sono utilizzate prevalentemente le informazioni reperibili su internet. Attraverso la consultazione di siti di e- commerce per le vacanze in crociera e siti propri delle compagnie navali MSC Crociere e Costa Crociere si sono tratti la maggior parte dei dati utili. Inizialmente si era considerata l'idea di consultare le pagine web delle varie compagnie navali, cercando i viaggi offerti nel mar Mediterraneo della durata di sette giorni, e in modo specifico gli orari esatti di arrivo e partenza da ogni porto approdato per ciascun viaggio. Seguendo questo metodo però si sono trovate alcune difficoltà di reperimento degli orari, perché in molti itinerari di viaggio non erano specificati. Cercando le informazioni mancanti si è trovato un sito internet utilissimo ai fini della ricerca, il cui indirizzo URL è www.crocierissime.it. Questo sito di vendita di viaggi online proponeva moltissimi viaggi nel mar Mediterraneo non presenti nei vari siti delle compagnie (probabilmente a causa di speciali promozioni concordate), ed inoltre riguardava tutte le principali società navali, con particolare attenzione a MSC Crociere. La consultazione di questo sito è poi risultata utile anche nell'indagine riguardante il mare del Nord. Per fare un esempio di analisi dei dati si riporta il viaggio Francia-Spagna-Tunisia compiuto dalla nave “Splendida” della MSC Crociere. Come da figura 2.1, si può vedere che la nave parte dal porto di Genova alle ore 18.00 e giunge al porto di Marsiglia alle ore 8.00 del giorno successivo, inoltre resta in porto a Marsiglia fino alle ore 18.00, orario in cui parte al seguito di Barcellona. Da questi dati si evince che il viaggio da Genova a Marsiglia ha avuto una durata di 14 ore, e che la nave è Pag. 5 Fig. 2.1 - Tabella orari d'esempio ( da www.crocierissime.it )

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Andrea Callari Contatta »

Composta da 55 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 39 click dal 16/05/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.