Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il crollo dell'Unione Sovietica e gli effetti sull'economia russa

Il crollo dell'Unione Sovietica ed il passaggio all'attuale Federazione Russa, ha portato con sè grandi cambiamenti sia positivi che negativi. Questa tesi descrive in modo sintetico questo passaggio storico e ne approfondisce gli effetti sull'economia russa degli anni 1990-2000.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 INTRODUZIONE Il crollo dell’Unione Sovietica e del suo impero sia politico che economico è avvenuto tra il 1989 ed il 1991 e ha rappresentato un evento storico di grande portata. Una delle maggiori conseguenze è stato il drammatico declino economico registrato nelle varie statistiche, ufficiali e non, nonché l’impatto economico negativo sulla vita della maggior parte delle persone che vivevano in quella vasta regione del mondo. La fase recessiva che ha colpito l’ex Unione Sovietica dopo la dissoluzione dell’U.R.S.S. è stata molto più profonda e più lunga rispetto a quella che ha colpito la zona Sud-Est dell’Europa centrale. Sebbene la crisi sia stata molto forte, sono state effettuate poche ricerche in merito all’analisi delle regioni, dei meccanismi e delle dinamiche che hanno caratterizzato il collasso economico. Tra l’altro, è stato anche trascurato un aspetto particolare dell’esperienza di transizione in Europa centrale e sud-orientale e nell’ex Unione Sovietica, vale a dire la disintegrazione dell’economia dell’ex blocco orientale, che ha portato alla rottura di vecchi legami economici ed alla scomparsa della pianificazione centrale, facendo così emergere le frontiere tra i nuovi stati nazionali. Ciò sembra essere in forte contraddizione rispetto a quanto accadeva, nello stesso periodo, nel resto del mondo. Infatti, gli economisti agli inizi degli anni Novanta del secolo scorso elogiavano il processo di integrazione globale e regionale a livello internazionale. Nelle pagine che seguono, si cercherà di comprendere lo sviluppo del processo di collasso economico che ha colpito la Russia in seguito al crollo dell’U.R.S.S., fenomeno senza precedenti nella recente storia economica. Pertanto, dopo aver spiegato brevemente la nascita dell’U.R.S.S., si passerà a

Laurea liv.I

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Timur Ishimbaev Contatta »

Composta da 26 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 223 click dal 25/07/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.