Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Formazione e metodologia di analisi efficace strategia della Clinical Governance

La formazione è intesa come processo di conoscenza, di sviluppo delle competenze, diretta all’auto-formazione, all'auto–apprendimento. Rappresenta la fonte di adeguamento delle capacità e dei comportamenti delle persone alle esigenze di innovazione e cambiamento nelle organizzazioni, oppure un orientamento consapevole suggerito da motivazioni quali la crescita personale legata ad una maggiore autostima o al semplice miglioramento della qualità di vita.
Si parla d’apprendimento, di istruzione e formazione durante il corso di vita (lifelong learning), di organizzazioni che apprendono o di apprendimento nelle organizzazioni (learning organizations), di società dell’apprendimento o società conoscitiva (learning society), in un approccio multidisciplinare che in sanita’ si idntifica con l'Educazione Continua in Medicina (ECM).

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE Formazione La formazione nella sua accezione e dimensione polisemica, viene definita come “l’insieme di quei processi, progetti/intervento, di quei prodotti/risultati/cambiamenti, che nascono dall’obiettivo esplicito di ‘produrre apprendimento’, in modo consapevole, organizzato, finalizzato al possesso di: skill e d’abilità, di conoscenze (cognitive, esperienziali, di relazione, tecniche); capacità d’utilizzo, manipolazione, produzione-creazione di conoscenze (proazione); capacità di acquisizione e sviluppo di competenze per e nel lavoro e per la vita; apprendimenti di secondo livello riflessivi e trasformativi” 1 Oggi la formazione nel senso dei processi del conoscere, dello sviluppo delle competenze, della promozione, della facilitazione e del sostegno delle possibilità di apprendere, in direzione dell'autoformazione, dell'autoapprendimento, divengono questioni centrali 2 . La formazione come fonte di adeguamento delle capacità e dei comportamenti delle persone in linea con le esigenze di innovazione e cambiamento nelle organizzazioni, oppure un approccio consapevole dettato da motivazioni più profonde quali la crescita personale legata ad una maggiore autostima o al semplice miglioramento della qualità di vita. 1 A. Alberici, La possibilità di cambiare. Apprendere ad apprendere come risorsa strategica per la vita, Franco Angeli, Milano, 2008, p.60. 2 A. Alberici, “Educazione degli adulti e lifelong learning: le nuove figure professionali” in A. Alberici, P. Orefice (a cura di), Le nuove figure professionali della formazione in età adulta. Profili e formazione universitari, FrancoAngeli, Milano, 2006.

Tesi di Master

Autore: Mariarosaria Buonviaggio Contatta »

Composta da 34 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 94 click dal 19/10/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.