Skip to content

CSR and its communication at Nestlé Australia

Informazioni tesi

  Autore: Giorgia Castriota
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2010-11
  Università: Università degli Studi Roma Tre
  Facoltà: Economia
  Corso: Economia e Management - Marketing
  Relatore: Carlo alberto Pratesi
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 358

This research project presents a case study of Corporate Social Responsibility (CSR) and reputation management at Nestlé - one of the most boycotted multinational companies - to illustrate a new model of managing CSR. Until now, CSR has been seen as a one-way process where companies need to give something back to the communities in which they operate and many CSR reports are still expressions of a “stakeholder information strategy” or “stakeholder response strategy”. The model presented in this thesis suggests that CSR should be understood more as a two-way mechanism, as business and society are mutually dependent on each other.
The case study explores evidence of proactive CSR communications at Nestlé Australia and helps to identify a cluster of management capabilities that span an organisation’s culture and structure.
Chapter 1 provides an introductory coverage of pertinent topics and issues on CSR. It compares different approaches to the concept, not only taking into account both academic and organisational perspectives, but also explaining how CSR has to be managed in a global arena, how to deal with cultural or normative distances and with different stakeholders’ expectations. It then explains why CSR has become a priority, what are its drivers and the various types and classification that exists and the regulation that guides its implementation. It also compares CSR in different Countries.
Chapter 2 addresses one of the CSR drivers specifically: corporate reputation. The purpose of this section is to describe the importance of reputation for the long-term success of firms and to explain how a daily good behaviour can benefit in reputation. The chapter then introduces a wide range of topics, best practices and typical decision situations when a reputation crisis occurs.
Chapter 3 gives an overview of how CSR and reputation are interlinked. While in the first two chapters CSR and Reputation are treated separately, this section goes beyond the single concepts, to look more closely at how they are linked to each other and explore the synergy that can be created working on the two of them. The theoretical framework presented here serves as the foundation on which the whole project rests.
Chapter 4 is about the methodology used in conducting the research. This chapter gives the start to the second part of the research which focuses on the empirical analysis. In this section the problem of the research is formally stated, specific research questions are formulated, suppositions are advanced and the research design structured. This chapter also describes the methodology employed and provides arguments to support the particular choice as well as the techniques that will be used in collecting and analysing the final data and the assumptions and limitations of the research.
Chapter 5 represents the empirical core of the research. It describes Nestlé case study, starting with a description of the company, its history and its past mistakes, its re-direction and its new commitments. The aim of this chapter is in fact to explain how Nestlé managed to recover its reputation during the years, becoming from the most boycotted companies in the world to one of the most admired.
It then presents a list of research findings and advances a new model of CSR and reputation management, which is the result of a series of interviews carried out with three different key actors in the area - ACCSR (Australian Centre for Corporate Social Responsibility), Nestlé Australia and a CSR expert – and a content analysis on the main Nestlé CSR communication campaigns.
The last part of this paper is aimed to answer the initial questions, to comment and discuss the research findings and to draw implications for future managers.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
51 Crisis response Hence various kind of crises often have the effect of catalyzing CSR responses. These crises can be economic, social, environmental, health-related, or industrial. For example, Newell (2005) notes that the economic crisis in Argentina 2001-2002 marked a significant turning point in CSR, prompting debates about the role of business in poverty alleviation. Others see climate change (Hoffman, 2005) and HIV/AIDS (Dunfee, 2006) as crises that are galvanizing CSR. Catastrophic events with immediate impact are often more likely to elicit CSR responses, especially of the philanthropic kind (Crane et al, 2008). The corporate response to the Asian tsunami is a classic case in point (Fernando, 2007). However, industrial accidents may also create pressure for CSR. Examples include Union Carbide’s response to the 1984 Bhopal disaster in India (Shrivastava, 1995, cited in Crane et al, 2008) and Shell’s response to the hanging of human rights activist Ken Saro-Wiva in Nigeria in 1995 (Wheeler et al, 2002, cited in Crane et al, 2008). The 2008 global financial crisis (GFC) is another “good” example. The GFC has in fact raised the question of whether supporting CSR initiatives is a good issue in financially troubled times. If organizations are purely profit maximizing units, it would be expected that they would not engage in CSR

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Per tradurre questa tesi clicca qui »
Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

marketing
communication
csr
corporate social responsibility
nestle'
brand reputation
stakeholder engagement
shared value
australia

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi