Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi di stabilità di gallerie scavate mediante TBM EPB: "il caso della nuova linea metropolitana di Catania"

La gestione dei rischi nella costruzione di gallerie di grande diametro in ambito urbano richiede un’attenta valutazione di tutti i possibili impatti che l’opera può causare sull’ambiente circostante. Dal punto di vista strutturale e geotecnico è di fondamentale importanza garantire in fase di avanzamento il controllo del fronte scavo e l'eventuale subsidenza che ne può discendere da un suo eventuale collasso: questo fenomeno infatti si ripercuote inevitabilmente sugli edifici e le opere di viabilità presenti in superficie.
La sfida principale che i progettisti devono affrontare durante le fasi di realizzazione di una galleria è proprio il controllo degli spostamenti prodotti dalla realizzazione dello scavo stesso, fenomeno che deve essere controllato anche localmente, in modo da renderlo ingegneristicamente accettabile.

Mostra/Nascondi contenuto.
1. Introduzione 1.1. Premessa Al giorno d’oggi, la tendenza a livello mondiale è quella di una progressiva crescita del livello di urbanizzazione delle città, crescita che però richiede sempre più lo sfruttamento del tessuto non antropizzato e soprattutto delle risorse ambientali. L’aumento del livello di urbanizzazione è strettamente legato alla crescita della popolazione, che a sua volta comporta un incremento della domanda di mobilità e della conseguente richiesta di infrastrutture affidabili, il tutto combinato con la necessità di una maggiore efficienza energetica e una maggiore consapevolezza ecologica richiesta dagli standard odierni. In un tale scenario, l’utilizzo e l’ottimizzazione dello spazio sotterraneo sta acquisendo sempre più un’importanza rilevante, per via dell’ormai comprovato impatto positivo che hanno le costruzioni in sotterraneo, soprattutto nei centri densamente abitati. Lo scavo in sotterraneo rappresenta, pertanto, una soluzione moderna e straordinariamente efficace nella risoluzione di molti problemi di viabilità, in considerazione della riduzione dei tempi e dei costi di trasporto che esso permette. Nell’ambito del progetto di potenziamento della rete di trasporto afferente all’area urbana ed extra-urbana del comune di Catania, la C.M.C. (Cooperativa Muratori e Cementisti Ravenna) si sta occupando dei lavori di

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Ingegneria

Autore: Federico Pruiti Contatta »

Composta da 447 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 171 click dal 08/11/2017.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.