Skip to content

FinTech: la digitalizzazione dei servizi finanziari

Informazioni tesi

  Autore: Lorenzo Fuso
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2015-16
  Università: Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
  Facoltà: Economia
  Corso: Strategia e politica aziendale
  Relatore: Clara De Braud
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 107

Il lavoro di tesi proposto nasce con l’intento di analizzare nel dettaglio le trasformazioni tecnologiche che stanno coinvolgendo il mondo dei servizi finanziari. Questo cambiamento è guidato dal recente fenomeno del FinTech, abbreviazione del termine inglese “financial technology”. Dunque il FinTech è identificabile come un settore in cui operano società che utilizzano soluzioni tecnologiche per rendere i sistemi finanziari più efficienti. La rivoluzione in questione, portata avanti dall’innovatività del FinTech, sta ottenendo risultati importanti da qualche anno, grazie alla nascita di numerose startup che si sono poste l’obiettivo di cambiare radicalmente il modo in cui sono stati erogati i servizi finanziari fino ad oggi ed il modo in cui i consumatori ne fruiscono. La possibilità di poter disporre di tecnologie, di capitali con cui finanziarsi, di un mondo digitale sempre più connesso e di talenti dell’informatica e della finanza, ha spinto molte realtà ad iniziare il cammino verso l’ambizioso tentativo di competere con le istituzioni bancarie che da sempre hanno basato il proprio business sul modello di “banca universale”, ossia erogatrice di qualsiasi servizio finanziario. L’opportunità data dalle dimensioni del mercato ha spinto molti investitori istituzionali e non ad investire in startup FinTech e, grazie ai primi successi in USA e in UK, è aumentato sempre di più l’interesse verso questo comparto che è passato dai 2,4 miliardi di dollari di investimenti nel 2011 ai 22 miliardi del 2015.

La scelta di affrontare questo tema deriva dalla mia passione per il mondo delle startup, della tecnologia e soprattutto della finanza: questi sono i tre concetti alla base del FinTech. Inoltre ritengo che la rivoluzione tecnologica dei servizi finanziari portata avanti da questo settore sia uno degli argomenti più interessanti e più importanti che dovrebbe richiamare l’attenzione di chiunque operi nel settore finanziario, in modo tale da comprendere come tra potenzialmente dieci anni i modelli di business delle banche tradizionali potrebbero risultare obsoleti e minacciati da realtà FinTech. Dunque ritengo che queste trasformazioni avranno un grande impatto su un settore che da sempre è stato uno tra i più solidi e più inaccessibili da realtà esterne, a cause delle alte barriere all’ingresso.
L’obiettivo di questa tesi dunque è quello di analizzare a fondo le dinamiche del FinTech, cercando di capire come sia possibile apportare cambiamenti così significativi in un settore così strutturato come quello finanziario.

Il lavoro è suddiviso in tre capitoli:
• Il primo capitolo ripercorre le radici della trasformazione del mondo finanziario a cui stiamo assistendo oggi. Il focus sarà quello di comprendere il percorso innovativo compiuto dai servizi finanziari dagli anni ’50 ad oggi, per prendere atto del fatto che le trasformazioni e le innovazioni sono sempre esistite, ma che con il recente avvento della tecnologia moderna e soprattutto del digitale hanno visto una decisa accelerazione rispetto al passato.
• Il secondo capitolo prende in esami tutti i settori in cui le startup FinTech stanno riscontrando maggior successo in termini di adozione da parte del mercato e di investimenti; questi comparti corrispondono al digital payment, crowdfunding, bitcoin, blockchain e alla consulenza finanziaria digitale tramite i robo advisor. Questi sono i settori in cui la rivoluzione FinTech sta apportando i cambiamenti più significativi.
• Infine il terzo capitolo ha come scopo quello di presentare il futuro del FinTech e i diversi trend che influenzeranno maggiormente il mondo finanziario.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione Il lavoro di tesi proposto nasce con l’intento di analizzare nel dettaglio le trasformazioni tecnologiche che stanno coinvolgendo il mondo dei servizi finanziari. Questo cambiamento è guidato dal recente fenomeno del FinTech, abbreviazione del termine inglese “financial technology”. Dunque il FinTech è identificabile come un settore in cui operano società che utilizzano soluzioni tecnologiche per rendere i sistemi finanziari più efficienti. La rivoluzione in questione, portata avanti dall’innovatività del FinTech, sta ottenendo risultati importanti da qualche anno, grazie alla nascita di numerose startup che si sono poste l’obiettivo di cambiare radicalmente il modo in cui sono stati erogati i servizi finanziari fino ad oggi ed il modo in cui i consumatori ne fruiscono. La possibilità di poter disporre di tecnologie, di capitali con cui finanziarsi, di un mondo digitale sempre più connesso e di talenti dell’informatica e della finanza, ha spinto molte realtà ad iniziare il cammino verso l’ambizioso tentativo di competere con le istituzioni bancarie che da sempre hanno basato il proprio business sul modello di “banca universale”, ossia erogatrice di qualsiasi servizio finanziario. L’opportunità data dalle dimensioni del mercato ha spinto molti investitori istituzionali e non ad investire in startup FinTech e, grazie ai primi successi in USA e in UK, è aumentato sempre di più l’interesse verso questo comparto che è passato dai 2,4 miliardi di dollari di investimenti nel 2011 ai 22 miliardi del 2015. La scelta di affrontare questo tema deriva dalla mia passione per il mondo delle startup, della tecnologia e soprattutto della finanza: questi sono i tre concetti alla base del FinTech. Inoltre ritengo che la rivoluzione tecnologica dei servizi finanziari portata avanti da questo settore sia uno degli argomenti più interessanti e più importanti che dovrebbe richiamare l’attenzione di chiunque operi nel settore finanziario, in modo tale da comprendere come tra potenzialmente dieci anni i modelli di business delle banche tradizionali potrebbero risultare obsoleti e minacciati da realtà FinTech. Dunque ritengo che queste trasformazioni avranno un grande impatto su un settore che da sempre è stato uno tra i più solidi e più inaccessibili da realtà esterne, a cause delle alte barriere all’ingresso.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

artificial intelligence
digitalizzazione
machine learning
pagamenti
crowdfunding
startup
bitcoin
fintech
blockchain
robo advisor

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi