Skip to content

Turismo e Web 2.0. Il caso Booking.com

Informazioni tesi

  Autore: Antonio Clemente
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2015-16
  Università: Università degli Studi del Sannio
  Facoltà: Economia
  Corso: Economia aziendale
  Relatore: Antonella Garofano
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 65

Il presente lavoro si pone come obiettivo quello di analizzare l’impatto della rivoluzione di Internet e del Web 2.0 sull’industria turistica, con particolare riferimento alla gestione della relazione con il consumatore da parte delle imprese turistiche.

Il primo capitolo descrive da un punto di vista teorico il modo in cui il marketing online crea valore per il cliente. Dopo aver evidenziato le tendenze di mercato che hanno determinato per le imprese la crescente necessità di stabilire una connessione diretta con i clienti, vengono analizzati gli sviluppi e i vantaggi del marketing diretto realizzato attraverso Internet. A chiusura del capitolo vengono passati in rassegna i principali strumenti a disposizione delle imprese per realizzare attività di marketing online, con un’attenzione particolare all’affascinante mondo dei social media.

Il secondo capitolo, anch’esso di stampo teorico, si concentra sull’influenza del Web 2.0 e delle nuove tecnologie sull’industria turistica, nonché sulle applicazioni del marketing online alle imprese del settore. Inizialmente viene messo in risalto l’effetto dei social media sul processo d’acquisto del turista, partendo dalla fase di percezione del bisogno fino a quella del comportamento post acquisto e post consumo. Successivamente viene descritto come l’avvento del Web 2.0 abbia modificato il sistema di distribuzione turistica, determinando la nascita di nuovi processi e nuovi attori. Uno dei principali effetti della rivoluzione di Internet ha riguardato il sistema di comunicazione e relazione tra cliente e impresa: si è infatti passati da una comunicazione monodirezionale, mirata essenzialmente a trasmettere informazioni ai consumatori, ad una comunicazione bidirezionale, il cui obiettivo è quello di creare interazione e relazioni di lungo termine con i clienti. Assume così un ruolo fondamentale nella gestione della relazione con il cliente il concetto di customer engagement, inteso come la creazione di connessioni profonde con il consumatore allo scopo di creare interazione e partecipazione nel tempo. Successivamente vengono descritte alcune tecniche di gestione della relazione con il turista attraverso gli strumenti del marketing online. Un effetto dell’interazione tra consumatore e impresa è il passaparola, che nel settore turistico può assumere la forma dei commenti pubblicati dai viaggiatori sui siti di recensioni turistiche. A chiusura del capitolo ci si sofferma sull’importanza assunta dal passaparola elettronico e vengono quindi descritti alcuni metodi per rispondere in maniera efficace alle recensioni del turista.

Nel terzo ed ultimo capitolo della tesi, di impronta empirica, viene approfondito il caso aziendale di Booking.com, impresa leader nel settore delle agenzie di viaggio online, che ha fatto di Internet e delle nuove tecnologie il suo punto di forza nella gestione della relazione con i propri clienti. Dopo una panoramica iniziale sul mercato delle Online Travel Agencies e sullo scenario competitivo, viene presentato il profilo di Booking.com, descrivendone Mission, Vision e modello di business. Nel paragrafo centrale si dedica ampio spazio all’analisi delle strategie di marketing che hanno consentito all’azienda olandese di diventare allo stesso tempo un partner attrattivo per i fornitori di servizi turistici e il portale di prenotazioni preferito da milioni di viaggiatori. Le informazioni necessarie per l’analisi del caso sono state ottenute integrando diverse fonti secondarie (siti web, articoli di giornali e riviste specializzate, portali turistici online) e analizzando il contenuto dei comunicati stampa pubblicati da Booking.com nell’ultimo anno. In tal modo è stato possibile analizzare in profondità le strategie di gestione della relazione con il cliente utilizzate da Booking.com, incentrate sulla semplificazione e sulla personalizzazione dell’esperienza di prenotazione e viaggio. Tali strategie vengono esemplificate attraverso la descrizione di tre servizi innovativi destinati ai viaggiatori, recentemente introdotti da Booking.com: Passion Search, Booking Messages e Booking Experiences. Nel paragrafo conclusivo vengono prese in considerazione le ultime tendenze in atto nel settore turistico: la diffusione della sharing economy nel turismo, la rivoluzione del mobile, l’emergere di nuovi mercati e nuovi competitor. Si tratta di trend che da qui a pochi anni potrebbero modificare notevolmente il settore turistico, e che Booking.com dovrà tenere in considerazione al fine di mantenere la propria leadership nel mercato delle prenotazioni online.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
2 Abstract Il presente lavoro si pone come obiettivo quello di analizzare l’impatto della rivoluzione di Internet e del Web 2.0 sull’industria turistica, con particolare riferimento alla gestione della relazione con il consumatore da parte delle imprese turistiche. Il primo capitolo descrive da un punto di vista teorico il modo in cui il marketing online crea valore per il cliente. Dopo aver evidenziato le tendenze di mercato che hanno determinato per le imprese la crescente necessità di stabilire una connessione diretta con i clienti, vengono analizzati gli sviluppi e i vantaggi del marketing diretto realizzato attraverso Internet. A chiusura del capitolo vengono passati in rassegna i principali strumenti a disposizione delle imprese per realizzare attività di marketing online, con un’attenzione particolare all’affascinante mondo dei social media. Il secondo capitolo, anch’esso di stampo teorico, si concentra sull’influenza del Web 2.0 e delle nuove tecnologie sull’industria turistica, nonché sulle applicazioni del marketing online alle imprese del settore. Inizialmente viene messo in risalto l’effetto dei social media sul processo d’acquisto del turista, partendo dalla fase di percezione del bisogno fino a quella del comportamento post acquisto e post consumo. Successivamente viene descritto come l’avvento del Web 2.0 abbia modificato il sistema di distribuzione turistica, determinando la nascita di nuovi processi e nuovi attori. Uno dei principali effetti della rivoluzione di Internet ha riguardato il sistema di comunicazione e relazione tra cliente e impresa: si è infatti passati da una comunicazione monodirezionale, mirata essenzialmente a trasmettere informazioni ai consumatori, ad una comunicazione bidirezionale, il cui obiettivo è quello di creare interazione e relazioni di lungo termine con i clienti. Assume così un ruolo fondamentale nella gestione della relazione con il cliente il concetto di customer engagement, inteso come la creazione di connessioni profonde con il consumatore allo scopo di creare interazione e partecipazione nel tempo. Successivamente vengono descritte alcune tecniche di gestione della relazione con il turista attraverso gli strumenti del marketing online. Un effetto dell’interazione tra consumatore e impresa è il passaparola, che nel settore turistico può assumere la

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi