Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La comunicazione politica: PD e M5S. Un confronto tra i tweet di Renzi e di Di Maio (2014-2016)

Il primo capitolo, di impianto teorico, ci permette di capire cos’è il fenomeno della comunicazione politica, quali sono i modelli che la caratterizzano e chi sono gli attori che la permettono. Solo dopo aver definito accuratamente queste caratteristiche possiamo soffermarci su ciò che esse stesse comportano come, ad esempio, le campagne elettorali e le strategie di informazione. Entrando nel dettaglio delle campagne elettorali spiegheremo e analizzeremo gli aspetti del marketing politico. Si parla di “marketing” perché i candidati vengono trattati come veri e propri prodotti da vendere, sarà quindi compito di coloro che organizzano le campagne elettorali rendere il più “appetibile” possibile il candidato. Il voto degli elettori, quindi, non si baserà più solo sui progetti dei programmi elettorali ma sarà sicuramente influenzato dal modo di parlare e di coinvolgere del candidato.

Dopo aver preso in esame la comunicazione politica, attraverso il secondo capitolo, forniremo un excursus storico delle entità politiche prese in esame nella nostra ricerca. Andremo dunque a ricercare le radici dei partiti, o movimenti, presi in esame per capire in quale clima culturale essi muovono i primi passi e come sono strutturati al loro interno.

Attraverso il terzo, e ultimo, capitolo ci immergeremo nel vivo della nostra ricerca. Dopo aver delineato il profilo storico delle entità politiche prese in esame, possiamo ora scendere nel dettaglio e studiare attraverso quali strategie comunicative sono organizzate le loro campagne e i loro discorsi pubblici. Verranno presi in esame i supporti mediali utilizzati da essi, il blog, principalmente, per quanto riguarda il Movimento 5 Stelle, televisione, giornali e internet per quanto riguarda il Partito Democratico. Scendendo ancora più nel dettaglio, andremo, infine, a mettere a confronto Renzi e Di Maio, focalizzandoci sulle strategie di comunicazione che i due adottano su Twitter.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 I N TR OD U Z I ON E D efi n i t a d a Mazz o l e n i come “lo scambio e il confronto dei contenuti d i i n t eres s e p u b b l i co - p o l i t i c o p ro d o t t i d al s i s t em a p o l i t i c o , d a l s i s t em a d ei media e dal cittadino elettore”, la comunicazione politica è caratterizzata dall’interazione di questi tre soggetti, rapporto mutevole nel tempo a causa d i m o d i f i ca zi o n i d i o r i g i n e va ri e g a t a. Po s s i am o d i s t i n g u ere g e n era l m en t e t re f a s i s t o r i c h e d e l l a c o m u n i cazi o n e p o l i t i ca : - Pri m a fase (il dopoguerra e gli anni ’50). Anni in cui a dominare la scena politica erano soprattutto i partiti. Erano proprio quest’ultimi a s v o l g e re l e fu n z i o n i d i t ra s m i s s i o n e d el s a p ere p o l i t i c o d al l e i s t i t u zi o n i a i c i t t a d i n i ; - Seco n d a fase (dagli anni ’60 agli anni ’80). Sono gli anni in cui si diffonde a macchia d’olio il nuovo mezzo televisivo. Attraverso q u es t o n u o v o m ezzo m ed i a t i c o t u t t i i l e ad er p o l i t i ci , g ra n d i o p i cc o l i ch e e s s i s i an o , i n ca m p ag n a el e t t o ra l e o al d i f u o ri d i e s s a, am p l i a n o la propria visibilità catturando maggiormente l’attenzione del p u b b l i c o ; - T erza fase (dagli anni ’90 ad oggi). Molte delle sue caratteristiche stanno prendendo forma in “tempo reale”. P o s s i am o d ef i n i r l a c o m e u n a fas e p o s t m o d ern a d e l l a co m u n i caz i o n e p o l i t i ca. A cca n t o a i cl a s s i c i s i s t em i d i i n f o rm azi o n e (g i o r n al i , ra d i o , t e l e v i s i o n e) s i affaccia nel panorama moderno l’uso di una nuova infrastruttura m ed i a l e: i n t er n et . A t t ra v er s o l a ret e e l a co n s e g u e n t e cre azi o n e d i b l o g , p ag i n e w eb , p r o fi l i Faceb o o k o T w i t t er, i p o l i t i c i i n i z i a n o a i n t ra t t en e re u n ra p p o rt o digitale con l’elettorato, quindi s em p re “ p i ù v i c i n o ” e “ d i ret t o ”.

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Scienze Umanistiche

Autore: Milena Fanciulli Contatta »

Composta da 133 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 247 click dal 19/12/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.