Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Cristianesimo e Cynewulf: analisi del lessico cristiano nell'opera “Sant'Elena”

Il presente lavoro sarà incentrato sull'analisi lessicale dell'opera Sant'Elena attribuita a Cynewulf, scritta in inglese antico, in territorio britannico, presumibilmente tra l'VIII e il X secolo. In particolare, si analizzerà il lessico cristiano utilizzato in un breve passo scelto del poema.

Per meglio analizzare e comprendere l'opera in esame, si ritiene utile presentare in primis una breve panoramica zio-temporale, sociale e culturale del contesto in cui si colloca la stessa.

Si farà quindi la conoscenza dei Germani, del loro presunto luogo di origine e dei loro costumi, evidenziando come tutti questi fattori fossero peculiari della loro cultura. Si parlerà quindi delle caratteristiche principali della loro tradizione culturale (trasmissione orale, scrittura runica) e di come le stesse furono influenzate e trasformate dall'avvento del Cristianesimo. Si racconterà dei differenti processi di evangelizzazione che hanno interessato i Germani e dei cambiamenti nella tradizione culturale (trasmissione manoscritta, scrittura alfabetica).

Particolare risalto sarà dato ai popoli colonizzatori della ex Britannia, alle loro origini, alle loro migrazioni e alle relative conseguenze a livello culturale.

Le stesse modifiche influenzarono anche i poeti del tempo e uno dei più rappresentativi è proprio Cynewulf. Si fornirà una sintesi delle ipotesi che gli studiosi hanno elaborato a riguardo di questo poeta e si indicheranno le sue opere principali prima di passare all'analisi del poema oggetto di studio.

Dopo aver brevemente descritto il manoscritto nel quale è contenuta la Sant'Elena, l'attenzione verrà posta sul contenuto della stessa; in particolare, si analizzeranno la struttura e le fonti utilizzate dal poeta, nonché i protagonisti principali dell'opera, dopo averne offerto un breve riassunto. Si analizzerà infine il lessico prettamente cristiano, relativo ai vv. 716 – 805 suddividendolo tra sostantivi, verbi e aggettivi e, laddove possibile, si indicheranno le forme moderne presenti in inglese e tedesco.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE Il presente lavoro sarà incentrato sull’analisi lessicale dell’opera Sant’Elena attribuita a Cynewulf, scritta in inglese antico, in territorio britannico, presumibilmente tra l’VIII e il X secolo. In particolare, si analizzerà il lessico cristiano utilizzato in un breve passo scelto del poema. Per meglio analizzare e comprendere l’opera in esame, si ritiene utile presentare in primis una breve panoramica zio-temporale, sociale e culturale del contesto in cui si colloca la stessa. Si farà quindi la conoscenza dei Germani, del loro presunto luogo di origine e dei loro costumi, evidenziando come tutti questi fattori fossero peculiari della loro cultura. Si parlerà quindi delle caratteristiche principali della loro tradizione culturale (trasmissione orale, scrittura runica) e di come le stesse furono influenzate e trasformate dall’avvento del Cristianesimo. Si racconterà dei differenti processi di evangelizzazione che hanno interessato i Germani e dei cambiamenti nella tradizione culturale (trasmissione manoscritta, scrittura alfabetica). Particolare risalto sarà dato ai popoli colonizzatori della ex Britannia, alle loro origini, alle loro migrazioni e alle relative conseguenze a livello culturale. Le stesse modifiche influenzarono anche i poeti del tempo e uno dei piø rappresentativi è proprio Cynewulf. Si fornirà una sintesi delle ipotesi che gli studiosi hanno elaborato a riguardo di questo poeta e si indicheranno le sue opere principali prima di passare all’analisi del poema oggetto di studio. Dopo aver brevemente descritto il manoscritto nel quale è contenuta la Sant’Elena, l’attenzione verrà posta sul contenuto della stessa; in particolare, si analizzeranno la struttura e le fonti utilizzate dal poeta, nonchØ i protagonisti principali dell’opera, dopo averne offerto un breve riassunto. Si analizzerà infine il lessico prettamente cristiano, relativo ai vv. 716 – 805 suddividendolo tra sostantivi, verbi e aggettivi e, laddove possibile, si indicheranno le forme moderne presenti in inglese e tedesco.

Laurea liv.I

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Monja Areniello Contatta »

Composta da 76 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 68 click dal 02/03/2018.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.