Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Cultura Organizzativa di Toyota: il caso MG Motors

Uno degli obiettivi di questo lavoro, in particolar modo del primo capitolo, è dimostrare quanto sia importante per un’organizzazione possedere una cultura solida e ben definita. Fino a pochi anni fa, infatti, il ruolo ricoperto dalla cultura all’interno delle aziende non faceva emergere la rilevanza che questa rivestiva nelle dinamiche aziendali. Non le veniva attribuito il giusto spessore, nonostante rappresentasse il mezzo che più di tutti ne condizionasse i risultati. Solamente in virtù della crescita e il conseguente mutamento della società si è giunti ad affermare che ciò che realmente conta nella vita di un’organizzazione coincide e dipende dai suoi pilastri etici.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE La cultura organizzativa rappresenta ad oggi uno dei principali temi trattati nello studio delle organizzazioni ed è a parere di molti l’elemento che più di tutti ne condiziona l’operato quotidiano. Analizzare la cultura di un’organizzazione è un compito complesso poiché coincide nello studiare ciò che un dato gruppo ha imparato, i modi di ragionare ed operare, nonché le emozioni e percezioni che consentono ai membri di affrontare le dinamiche aziendali attribuendo loro un significato. Uno degli obiettivi di questo lavoro, in particolar modo del primo capitolo, è dimostrare quanto sia importante per un’organizzazione possedere una cultura solida e ben definita. Fino a pochi anni fa, infatti, il ruolo ricoperto dalla cultura all’interno delle aziende non faceva emergere la rilevanza che questa rivestiva nelle dinamiche aziendali. Non le veniva attribuito il giusto spessore, nonostante rappresentasse il mezzo che più di tutti ne condizionasse i risultati. Solamente in virtù della crescita e il conseguente mutamento della società si è giunti ad affermare che ciò che realmente conta nella vita di un’organizzazione coincide e dipende dai suoi pilastri etici. La cultura rappresenta la base sui cui fondare la gestione aziendale, l’elemento da valorizzare affinché possa accrescere nei dipendenti l’interesse al raggiungimento degli obiettivi. L’intento che si porta dietro la cultura è quello di creare un ambiente sano e familiare, capace di far emergere le giuste motivazioni e competenze da tramutare poi in performance aziendali. Nel primo capitolo di questa tesi viene affrontato il ruolo ricoperto dalla cultura all’interno delle organizzazioni, cercando di evidenziare i processi che ne caratterizzano la formazione, nonché le funzioni e le tipologie che questa può assumere a seconda dell’approccio dell’azienda con l’ambiente esterno. Per poi giungere al pensiero che ha reso Schein il principale tra gli studiosi che hanno provato a darne una definizione.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Andrea Graziotti Contatta »

Composta da 71 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 140 click dal 08/03/2018.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.