Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Processi di internazionalizzazione delle Pmi: strumenti comunitari a sostegno

Il presente lavoro di tesi intende affrontare, dal punto di vista del marketing, il tema dei processi di internazionalizzazione delle piccole e medie imprese e degli strumenti che la Commissione europea mette a disposizione di tale tipologia di imprese in favore del loro sviluppo.

Mostra/Nascondi contenuto.
IV Introduzione Il presente lavoro di tesi intende affrontare dal punto di vista del marketing, il tema dei processi di internazionalizzazione delle piccole e medie imprese e degli strumenti che la Commissione europea mette a disposizione di tale tipologia di imprese in favore del loro sviluppo. L’interesse per questo argomento nasce dalla personale esperienza lavorativa, in ambito sia di piccola e media impresa che di politica e progettazione comunitaria, ed è stato accolto favorevolmente in sede di approfondimento di tesi di laurea. I due cardini sui quali si basa la trattazione, cioè le piccole e medie imprese e le politiche comunitarie, rappresentano, probabilmente, due argomenti di grande attualità. Le piccole e medie imprese sia nel nostro paese sia a livello europeo, costituiscono un importante “motore” dell’economia. Per avere un riferimento statistico, basti pensare che oltre il 99% dei 18 milioni di imprese dell'unione europea nei settori di mercato non agricoli sono PMI. Esse occupano il 66% della manodopera privata e producono il 55% del fatturato complessivo. Per quanto riguarda le politiche comunitarie e le misure a questi collegati, la Commissione europea negli ultimi decenni, ha promosso numerosissimi programmi con l’obiettivo di agevolare, senza alterare le regole del mercato e del libero scambio, lo sviluppo internazionale delle imprese in uno scenario di collaborazione che comprende anche i paesi più deboli. I due argomenti sono affrontati in un’ottica di marketing per mettere a fuoco quali sono i benefici e gli spunti di sviluppo

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Chiara Focarelli Contatta »

Composta da 190 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9853 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 71 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.