Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La terra dei Puri: Origini, evoluzione e attualità

Il Pakistan, situato nell'Asia centro-meridionale, presenta un territorio estremamente composito in cui la vasta area pianeggiante, percorsa dal fiume Indo e dai suoi affluenti, incontra le catene del Karakoram e dell’Himalaya a nord est, le montagne dell'Hindu Kush a ovest e l'altopiano del Belucistan a sud. A questa eterogeneità geografica corrisponde una considerevole varietà socioeconomica in quanto alle zone occidentalizzate dello spazio urbano e a un sottoproletariato recentemente urbanizzato, si alternano le aree tribali settentrionali e quelle rurali del Sind e del Punjab in cui prevalgono rapporti clientelari legati al sistema feudale. La diversificazione della popolazione si palesa anche in ambito religioso, benché la maggior parte dei pakistani professi l'islam sunnita, non mancano minoranze sciite o ahmadi. Tra l'altro, anche la visione del credo dominante è ricca di percezioni differenti legate ai modi in cui il culto si è diffuso nel territorio agli inizi del Settecento.
Il Pakistan nasce dalla spartizione del subcontinente nel 1947, dopo il ritiro dei colonizzatori inglesi dalla loro "gemma più preziosa". L'intento del Partito, la Lega Musulmana, era quello di dare una patria ai seguaci di Maometto e in questo senso esso riuscì a riunire le varie sette di musulmani sotto un unico scopo. Tuttavia, all'indomani della Partition, la rivalità e l'intolleranza celate dalle fazioni si ripresentarono diventando uno dei problemi più critici per i Governi al potere. Tra le questioni che causarono più preoccupazioni rientrarono la rivendicazione del Kashmir, i problemi confinari con l'Afghanistan e la minaccia della vicina India. In politica estera, data la sua importanza strategica, il Pakistan intrattenne importanti relazioni diplomatiche, in primis con la Cina, che fu a partire dagli anni Sessanta un suo importante alleato fornendo al paese know-how per la realizzazione di armi nucleari, mentre i rapporti con gli Stati Uniti si rivelarono singhiozzanti, legati a situazioni di convenienza.
Per giunta Islamabad riuscì, alla fine degli anni Settanta, ad allacciare legami ben saldi con i paesi del Golfo, in particolare con l'Arabia Saudita, comportando una radicalizzazione dei gruppi religiosi e la formazione di fazioni estremiste. La proliferazione di questi gruppi determinò, alla fine del Ventesimo secolo, diversi attentati sia interni che esterni al Paese e volti ad attaccare potenze straniere. Gli attacchi terroristici dell'11 settembre 2001, organizzati e realizzati da un gruppo di aderenti ad al-Qaeda contro obiettivi civili e militari nel territorio degli Stati Uniti, sono ritenuti attualmente i più gravi dell'età contemporanea, di cui il Pakistan, in virtù del sostegno offerto ai dissidenti afgani e alle loro organizzazioni, è ritenuto in buona parte responsabile. Così, da quel momento in poi, si è legato inequivocabilmente al terrorismo islamico sino a diventarne un sinonimo, ma per chi scrive, custodisce importanti ideali che, sebbene realizzati parzialmente, lo rendono uno Stato sui generis e quindi meritevole di uno studio analitico, approfondito quanto meticoloso.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Int roduz i one Il Pa kista n, situa to ne ll'Asia c e ntro-me ridiona le , pre se nta un te rritorio e stre ma me nte c omposito in c ui la va sta a re a pia ne ggia nte , pe rc orsa da l fiume Indo e da i suoi a fflue nti, inc ontra le c a te ne de l Ka ra kora m e de ll’Hima la ya a nord e st, le monta gne de ll'Hindu Kush a ove st e l'a ltopia no de l B e luc ista n a sud. A que sta e te roge ne ità ge ogra fic a c orrisponde una c onside re vole va rie tà soc ioe c onomic a in qua nto a lle z one oc c ide nta liz z a te de llo spa z io urba no e a un sottoprole ta ria to re c e nte me nte urba niz z a to, si a lte rna no le a re e triba li se tte ntriona li e que lle rura li de l Sind e de l Punja b in c ui pre va lgono ra pporti c lie nte la ri le ga ti a l siste ma fe uda le . L a dive rsific a z ione de lla popola z ione si pa le sa a nc he in a mbito re ligioso, be nc hé la ma ggior pa rte de i pa kista ni profe ssi l'isla m sunnita , non ma nc a no minora nz e sc iite o a hma di. T ra l'a ltro, a nc he la visione de l c re do domina nte è ric c a di pe rc e z ioni diffe re nti le ga te a i modi in c ui il c ulto si è diffuso ne l te rritorio a gli iniz i de l Se tte c e nto. Il Pa kista n na sc e da lla spa rtiz ione de l subc ontine nte ne l 1947, dopo il ritiro de i c oloniz z a tori ingle si da lla loro "ge mma più pre z iosa ". L 'inte nto de l Pa rtito, la L e ga Musulma na , e ra que llo di da re una pa tria a i se gua c i di Ma ome tto e in que sto se nso e sso riusc ì a riunire le va rie se tte di musulma ni sotto un unic o sc opo. T utta via , a ll'indoma ni de lla P artition, la riva lità e l'intolle ra nz a c e la te da lle fa z ioni si ripre se nta rono dive nta ndo uno de i proble mi più c ritic i pe r i Gove rni a l pote re . T ra le que stioni c he c a usa rono più pre oc c upa z ioni rie ntra rono la rive ndic a z ione de l Ka shmir, i proble mi c onfina ri c on l'Afgha nista n e la mina c c ia de lla vic ina India . In politic a e ste ra , da ta la sua importa nz a stra te gic a , il Pa kista n intra tte nne importa nti re la z ioni diploma tic he , in primis c on la C ina , c he fu a pa rtire da gli a nni Se ssa nta un suo importa nte a lle a to forne ndo a l pa e se know-how pe r la re a liz z a z ione di a rmi nuc le a ri, me ntre i ra pporti c on gli Sta ti Uniti si rive la rono singhioz z a nti, le ga ti a situa z ioni di c onve nie nz a . Pe r giunta Isla ma ba d riusc ì, a lla fine de gli a nni Se tta nta , a d a lla c c ia re le ga mi be n sa ldi c on i pa e si de l Golfo, in pa rtic ola re c on l'Ara bia Sa udita , c omporta ndo una ra dic a liz z a z ione de i gruppi re ligiosi e la forma z ione di fa z ioni e stre miste . L a

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Sara Cascio Contatta »

Composta da 93 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 103 click dal 10/04/2018.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.